Moon Knight: Trama, Cast, Data di Uscita, Trailer e alcune Anticipazioni sulla nuova Serie TV di Disney+

Moon Knight: Trama, Cast, Data di Uscita, Trailer e alcune Anticipazioni sulla nuova Serie TV di Disney+

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Moon Knight è quasi arrivato: il primo progetto dei Marvel Studios del 2022 arriverà alla fine di questo mese e l'hype è alle stelle. Lo spettacolo Disney+ dà il via a un altro anno eccezionale per la Marvel.

Quali e quante sono le ultime novità su Moon Knight? Molte, in realtà. Tra una nuova featurette che rivela l'identità del misterioso personaggio di May Calamawy, un sacco di nuove immagini, poster e trailer i Marvel Studios ci hanno letteralmente sommersi di materiale (che ha portato con sé una miriade di speculazioni), e il cast dello show si è sempre impegnato a stuzzicarci su cosa potremmo aspettarci dal debutto live-action di Moon Knight.

Di seguito troverete tutto (ma proprio tutto) su questa attesissima serie TV: informazioni, data di uscita, cast, potenziale trama, trailer, altri filmati, anticipazioni e molto altro ancora.

Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo

Premi sull'immagine per ingrandirla.

La trama

Moon Knight parla di Marc Spector, un mercenario che entra in contatto con il Dio della Luna egizio, Khonshu. Nei fumetti, Marc diventa un tramite per la divinità e assume il ruolo di vigilante. Marc ha il disturbo dissociativo dell'identità (DID), che gli fa manifestare identità multiple: Marc Spector, Jake Lockley, Steven Grant e Moon Knight.

Grant si accorge di avere questa patologia dopo aver avuto visioni di un'altra vita. Da lì, il mercenario Marc Spector, in lui un'identità parallela, inizia a manifestarsi; e Khonshu negozia con Marc per diventare il portatore dei suoi poteri sulla Terra. Spector, che in quelle circostanze era già un ex ufficiale militare, ex agente della CIA e ancora mercenario, viene abbandonato dai suoi compagni durante una missione e la divinità egizia appare lì per salvargli la vita.

Queste diverse persone aiutano a formare l'identità di Moon Knight e servono a uno scopo nella ricerca di Khonshu di portare giustizia nel mondo. La serie Marvel fungerà da storia delle origini e introdurrà le persone al cast di supporto e agli avversari del personaggio.

Dal trailer e dalla sinossi della trama, è chiaro che lo spettacolo inizierà concentrandosi sul personaggio di Steven Grant: "Moon Knight segue Steven Grant, un mite impiegato di un negozio di articoli da regalo, che viene afflitto da blackout e ricordi di un'altra vita. Steven scopre di avere un disturbo dissociativo dell'identità e condivide un corpo con il mercenario Marc Spector. Mentre i nemici di Steven/Marc convergono su loro, devono navigare nelle loro complesse identità mentre sono spinti in un mistero mortale tra i potenti Dei d'Egitto".

Oscar Isaac ha espresso le sue preoccupazioni riguardo al materiale originale:
"Sono davvero emozionato e pieno di speranze. Questa storia è molto diversa da ciò che la Marvel ha fatto in passato. Non so se funzionerà. Abbiamo fatto delle grandi cose! E anche Kevin Feige ha detto: 'Non mi piace contare i miei polli prima che si schiudano, mi piace, ma non si sa mai!'. Quindi si spera che sarà bello come sembrava".

Moon Knight: Trama, Cast, Data di Uscita, Trailer e alcune Anticipazioni sulla nuova Serie TV di Disney+

L'aspetto della salute mentale

Le lotte per la salute mentale di Steven sono qualcosa che lo scrittore capo Jeremy Slater voleva davvero trattare a dovere come parte dello studio sul personaggio:
"Qualunque cosa stiamo pubblicando nell'universo deve essere in definitiva buona, edificante e avere un messaggio positivo sulla salute mentale".
E siccome le cose o le si fanno bene, o non le si fanno, per lo sviluppo di Moon Knight i creatori hanno assunto lo psichiatra Paul Puri appunto per garantire una rappresentazione adeguata del disturbo. Il dottor Puri è un assistente professore clinico all'UCLA e non è estraneo all'industria dell'intrattenimento. È uno scrittore televisivo ed è stato ingaggiato spesso per analizzare altri spettacoli - come Breaking Bad e Better Call Saul.
Lo stesso Isaac è stato schietto riguardo a Moon Knight e ai suoi sforzi mirati per prendere sul serio la salute mentale. Lavorare con uno psichiatra mostra che la serie probabilmente manterrà quella promessa. I creatori di Moon Knight sembrano essersi assunti il compito di produrre non solo una grande storia di supereroi, ma anche un prodotto che rompa gli stigmi che circondano la salute mentale.

Anche l'attore protagonista ha aggiunto i suoi pensieri sul ritrarre i lati chiari e oscuri della salute mentale:
"Quello che amo di più di questa cosa è che è l'esplorazione di una mente che non conosce sé stessa. Un essere umano che non conosce sé stesso. Non conosce il suo stesso cervello. L'ho trovato davvero commovente; ciò di cui la mente è capace per quanto riguarda la sopravvivenza".

Dai fumetti alla serie TV: chi è Moon Knight?

Per quanto Moon Knight possa essere atteso, alcuni abbonati Disney+ e fan in generale dell'MCU potrebbero non sapere chi sia effettivamente il personaggio. Quindi, ecco una breve spiegazione delle sue origini.

Creato dallo scrittore Doug Moench e dall'artista Don Perlin, Moon Knight ha debuttato nel fumetto in Werewolf by Night #32 nell'agosto del 1975 e in Italia viene conosciuto col nome di Lunar. Inizialmente è apparso come un antagonista della storia, il cui protagonista aveva sembianze da licantropo - da qui il legame con la Luna e l'iconografia d'argento - ma alla fine è venuto a patti con l'idea che Jack Russell (questo il vero nome del lupo mannaro) fosse una vittima piuttosto che un carnefice.

La Marvel non ha impiegato molto a rendersi conto che avevano una pietra preziosa nelle loro mani e, dopo diverse altre apparizioni alla fine degli anni '70 che hanno enfatizzato il lato eroico di Moon Knight, gli hanno dato la sua serie. Il primo numero è arrivato nel novembre 1980 e da allora è ancora in corso.

Nei fumetti, Spector è un ex marine statunitense che diventa un "condotto" per il Dio egizio della Luna Khonshu, conferendogli super forza, velocità e resistenza influenzate dalle fasi lunari. È anche un vigilante simile a Batman, con una fortuna in più: un arsenale di gadget speciali da abbinare e un addestramento dell'esercito che lo rendono un formidabile combattente a lungo raggio e corpo a corpo.

Come dicevamo, Marc Spector ha molti alter ego - in particolare il tassista Jake Lockley e l'uomo d'affari miliardario Steven Grant - che lo aiutano a muoversi attraverso una varietà di ambienti sociali. Per lo show televisivo, tuttavia, Grant è stato reinventato come un umile impiegato, mentre Lockley non è ancora stato confermato per apparire.

La diversità rispetto ai progetti precedenti

In un'intervista, Oscar Isaac ha parlato di quanto diversa si preannuncia la serie Disney+. Con la difficile situazione di Steven Grant in Moon Knight, sarebbe facile vedere un punto di partenza molto standard, ma Isaac afferma che la serie inizia nel bel mezzo dell'azione piuttosto che all'inizio. Tutto ciò dovrebbe far sollevare le sopracciglia tra le parti interessate per questo spettacolo Disney+: se uniamo questo commento con le altre cose che abbiamo imparato su Moon Knight, inizia a formarsi un'immagine di qualcosa di molto diverso da quello che è venuto prima nell'MCU.

In questo caso, è una buona cosa in quanto la serie sembra offrire ai fan della Marvel molto di ciò che hanno chiesto con la nuova lista di spettacoli; ognuno è incredibilmente diverso da quelli prima. I lettori di lunga data di Moon Knight e le persone che si sintonizzano per la prima volta dovrebbero allacciarsi le cinture, perché questa volta le cose saranno diverse.

"Non sarà una storia di origine tradizionale, totalmente cronologica in quel modo", ha spiegato Isaac. "Iniziamo in medias res, e per me la cosa più importante è che il punto di vista sono i personaggi, quindi tu, il pubblico, sei nella sua pelle, vivi questa vita . Quel mistero si dispiega mentre si dispiega per lui".

Moon Knight: Trama, Cast, Data di Uscita, Trailer e alcune Anticipazioni sulla nuova Serie TV di Disney+

Farà parte della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe?

La fase 4 del MCU è iniziata con il lancio di WandaVision, e proseguirà con una serie di spettacoli e progetti cinematografici, come Ms. Marvel, She-Hulk, Thor: Love and Thunder e il prossimo Doctor Strange nel Multiverso della Follia. Con così tanti contenuti in uscita, la connettività di tutto ciò rimane poco chiara, ma la Marvel ha sperimentato cambiamenti notevolmente più tonali e stereotipati. Storie diverse e introduzioni di nuovi personaggi hanno anche portato molti a considerare la Fase 4 importante nel determinare la longevità del successo dell'MCU.

Il produttore esecutivo Grant Curtis ha discusso inoltre di ciò che rende la serie diversa: Moon Knight parlerà della costruzione del personaggio in un modo che rifletta i primi eroi dell'MCU, e dice che lo spettacolo abbraccia i suoi elementi soprannaturali. Quando parla della relazione di Moon Knight con la trama della Fase 4 dell'MCU, afferma che "non c'è alcun collegamento all'attuale MCU. È uno show nuovo di zecca e sta andando verso un'avventura nuova di zecca. Pensiamo davvero che i fan si divertiranno".

Alcune speculazioni

Cos'altro potremmo vedere come parte della trama di Moon Knight? Il trailer ha fornito un piccolo e divertente easter egg che potrebbe alludere a Sobek, Dio del fiume Nilo e Dio protettore dell'esercito, che potrebbe essere presente in qualche modo. Ad un certo punto vediamo anche le statue di Ra, Osiride e Anubi, quindi potrebbe apparire uno di questi Dei - specialmente quest'ultimo, con la possibilità che la creatura che Moon Knight combatte nel trailer sia uno sciacallo.

Gli elementi horror tradizionalmente associati a Moon Knight potrebbero anche portare la sua storia nell'orbita soprannaturale. I due registi Justin Benson e Aaron Moorhead hanno rivelato alcune delle ispirazioni di film horror e programmi TV dietro l'estetica di Moon Knight:
"È simile alla roba che già facciamo. Archive 81 condivide sicuramente il DNA con i nostri film precedenti The Endless e Resolution. Vedrete lo stesso con Moon Knight".

Moon Knight: Trama, Cast, Data di Uscita, Trailer e alcune Anticipazioni sulla nuova Serie TV di Disney+

Anche se non è stato confermato, sono circolate voci secondo cui Charlie Cox potrebbe comparire nei panni di Matt Murdock/Daredevil in Moon Knight.
La serie TV di Disney+ si concentrerà principalmente sul vigilante interpretato da Oscar Isaac, ma ci sono vari eroi dell'universo Marvel che potrebbero fare la propria comparsa. Nel caso di Daredevil queste voci potrebbero avere più senso, e ora spiegheremo il perché. 

Daredevil faceva parte dell'ormai defunta Marvel Television e fino a poco tempo non faceva parte del canone principale del Marvel Cinematic Universe; ma grazie alla sua recente apparizione in Spider-Man: No Way Home, ora ci sono molti futuri film e serie TV dell'MCU in cui l'Uomo Senza Paura potrebbe apparire. Le teorie sull'argomento infatti abbondano nel web e il pubblico è entusiasta di vedere il ritorno del personaggio.
Il Diavolo di Hell's Kitchen è stato uno degli show più apprezzati dai fan da quando è andato in onda nel 2015, offrendo un'esperienza molto più oscura e brutale di qualsiasi film MCU fino ad oggi. Dal momento che Moon Knight dovrebbe seguire una vena tematica simile, è logico pensare che il nuovo spettacolo possa essere il luogo di apparizione di Matt Murdock nel MCU.
Oltre ad essere personaggi molto simili, ci sono altri motivi per cui ha senso mettere insieme i due vigilanti. Ci sono stati alcuni fumetti in cui hanno fatto team-up e altri in cui si sono scontrati l'uno con l'altro. Senza dubbio, però, il fumetto più significativo che ha fatto incrociare le loro vie è stato Shadowland.

Shadowland racconta la storia di Matt Murdock che tenta di infiltrarsi nel clan criminale di ninja noto come La Mano per estirparlo dall'interno. Non tutto però va secondo i piani e Daredevil viene posseduto dal demone adorato dalla Mano, la Bestia. Moon Knight tenta di far ragionare Daredevil e salvare Hell's Kitchen, e i due combattono in modo ancora più epico di quanto non facessero negli anni '80.
Mentre Moon Knight probabilmente non utilizzerà questa trama esatta, dal momento che si concentrerà principalmente su Marc Spector, il trailer rivela che lo spettacolo farà buon uso del soprannaturale. L'origine e i poteri di Moon Knight non includono la possessione demoniaca di per sé, ma il legame del personaggio con la magia potrebbe aprire una finestra per fare riferimento in qualche modo a Shadowland, portando quindi Daredevil nello show.

Moon Knight: Trama, Cast, Data di Uscita, Trailer e alcune Anticipazioni sulla nuova Serie TV di Disney+

Il cast e la crew

Protagonista nel ruolo di Moon Knight c'è l'incredibile Oscar Isaac (Dune), che sarà affiancato dal villain principale di Ethan Hawke (Knives Out 2) nei panni del leader della setta Arthur Harrow. Altri membri del cast che appariranno nello spettacolo sono:

  • May Calamawy - Layla El-Faouly
  • Lucy Thackeray - Donna, la collaboratrice di Steven nel negozio di articoli da regalo del museo
  • F. Murray Abraham - voce del Dio della Luna egizio Khonshu
  • Gaspard Ulliel - Anton Mogart/Midnight Man

Jeremy Slater (The Umbrella Academy) è lo sceneggiatore principale di Moon Knight, mentre la serie avrà più persone al posto di regista: Mohamed Diab dirigerà quattro episodi, mentre il duo formato da Justin Benson e Aaron Moorhead ne dirigerà due.

Il lavoro di Slater sulla serie Netflix di successo The Umbrella Academy mostra il suo talento di scrittore e come può gestire gli elementi unici della tradizione di Moon Knight. Benson e Moorhead hanno già lavorato con il veterano della Marvel Anthony Mackie (The Falcon and the Winter Soldier) nel loro film, Synchronic. Il background di Diab include la serie acclamata dalla critica Clash, uno spettacolo noto per il suo tono brutale e oscuro.

Moon Knight sarà molto probabilmente il più oscuro degli spettacoli televisivi Marvel finora, ma non sappiamo fino a che punto si spingerà oltre i confini.

Il personaggio di Ethan Hawke

Ethan Hawke sarà Arthur Harrow, che nei fumetti è un cattivo che appare solo in un numero - Moon Knight #2 dell'aprile 1985 - come uno scienziato che conduce esperimenti su soggetti umani per imparare come eliminare permanentemente il dolore delle persone.

Qui, però, Harrow è stato rielaborato come una sorta di leader di una setta, con Hawke che ha raccontato: "Ho basato il mio personaggio su David Koresh", ovvero il leader del culto Branch Davidian responsabile per l'assedio di Waco nel 1993. Sembra che Harrow voglia aiutare le persone a sbloccare il loro vero potenziale, anche se si sospetta che dietro le sue motivazioni ci siano mezzi nefasti. A tal proposito, l'attore ha affermato:
"Il tuo istinto ti guida. La mente dei cattivi super ricchi non è interessante per me. Adoro quelli che credono di essere una brava persona ed è per questo che devono ucciderti. Lo trovo davvero terrificante".

Probabilmente il personaggio di Hawke sarà effettivamente una combinazione di due personaggi dei fumetti. Secondo una teoria, Hawke rappresenterà una fusione di Harrow e un supercriminale pirocinetico chiamato Re Sole, che ha un disturbo bipolare. La Marvel è conosciuta per cercare costantemente di distogliere l'attenzione degli spettatori da chi sia il vero cattivo nei suoi film e serie TV, quindi non saremmo scioccati se avessero fatto lo stesso in questa occasione.

In una recente intervista l'attore si è aperto sul suo misterioso ruolo da cattivo, rivelando che interpreterà una minaccia "terrificante" nella serie TV con Oscar Isaac:
"Ho sempre avuto questa teoria secondo cui quando insegni a un pubblico come vedere il demone dentro di te, non svanirà per il resto della tua carriera. Jack Nicholson può interpretare un contabile, ma attenderai che esploda come ha fatto in Shining. Cambia la visione che hai di un artista, quindi sono sempre stato nervoso al riguardo. Ma ho capito che è ora di inserire un nuovo strumento nella cassetta degli attrezzi. I cattivi potrebbero essere il mio futuro".

Sebbene i dettagli sul ruolo di Hawke siano ancora tenuti accuratamente nascosti, l'attore ha affermato che interpretare un personaggio meno noto faceva parte dell'attrazione che lo ha portato al MCU:
"Il mondo dei fumetti ha significato molto per me quando ero più giovane. Ero sempre un po' preoccupato; c'è un certo tipo di attore che eccelle davvero in quell'universo, e non sono ancora sicuro di essere uno di loro. Ma poi Oscar me l'ha chiesto, e lo rispetto davvero. Sapevo che se fosse entrato avrebbe puntato il massimo, ed è divertente fare qualsiasi genere di cose con persone del genere".

"Quindi abbiamo parlato del progetto, e non è stata affatto una decisione intellettuale. È stato piuttosto un: 'Oh, ok, facciamo qualcosa di interessante con questi ragazzi'. E più ho imparato a conoscere Moon Knight, più mi sono emozionato, perché è qualcosa di nuovo", ha continuato Hawke. "Ad esempio, se fai Batman o Superman o Hulk, uno di questi personaggi famosi, i fan hanno tanti preconcetti che pretendono di vedere. È come interpretare Amleto. Il 90% delle persone ha un'opinione su come dovrebbe essere interpretato Amleto. Adoro recitare Shakespeare di fronte a un pubblico di studenti perché non hanno preconcetti, non hanno pretese particolari. Non hanno visto quanto Patrick Stewart l'abbia fatto meglio di te. Stanno semplicemente accettando come lo stai facendo. E con Moon Knight possiamo creare un mondo e un personaggio. Adoro imparare come diavolo è nato Capitan America: quelle sono le mie parti preferite della storia".

Il personaggio di F. Murray Abraham

Nel frattempo, il pluripremiato attore F. Murray Abraham darà la voce a Khonshu, il Dio della Luna egizio che conferisce i superpoteri a Marc Spector. Lo scrittore capo Jeremy Slater descrive Khonshu come "imperioso, una specie di altezzoso e vendicativo", che è un "Dio incredibilmente potente e immortale".

Moon Knight: Trama, Cast, Data di Uscita, Trailer e alcune Anticipazioni sulla nuova Serie TV di Disney+

Il personaggio di May Calamawy

Anche il personaggio interpretato da Calamawy è stato finalmente rivelato: interpreta Layla El-Faouly, un misterioso individuo del passato di Marc. Non esiste un personaggio dei fumetti Marvel equivalente a Layla, quindi potrebbe essere una persona del tutto originale per lo spettacolo - o la Marvel ha preso elementi di un personaggio preesistente e li ha usati per creare Layla.

Il personaggio di Gaspard Ulliel

Gaspard Ulliel si era unito al cast di Moon Knight nel ruolo del cattivo Anton Mogart, alias Midnight Man, ma questo non è attualmente stato confermato. La pagina dei progetti di Ulliel, sul sito web dell'agenzia di talenti Hamilton Hodell, aveva rivelato il suo coinvolgimento al progetto, ma il suo portfolio è stato modificato dal rapporto iniziale.

Il futuro di Moon Knight nel Marvel Cinematic Universe

Oscar Isaac ha parlato del ruolo di Marc Spector in Moon Knight, rivelando che gli piacerebbe interpretare l'eroe oltre la serie limitata in arrivo su Disney+

L'attore ha discusso del suo futuro nel ruolo e di cosa ci aspetta per il personaggio: tutto dipende da come verrà accolto lo spettacolo al momento del rilascio. Evidenziando la personalità di Steven Grant come una parte preferita del suo ruolo, Isaac ha ammesso di amare il personaggio e di sentirsi estremamente connesso ad esso:
“Dipende da come andrà lo spettacolo. Se lo seguiranno, allora forse rivedremo Moon Knight. Mi piace interpretarlo, in particolare Steven. Spero di poterlo interpretare di nuovo, lo adoro. Sento che è una persona reale, che vive nel mondo. È passato molto tempo dall'ultima volta che ho sentito quel tipo di connessione con un personaggio".

Molti fan sperano già che l'eroe diventi un personaggio chiave nel futuro dell'MCU. Anche se il suo destino sia attualmente indeciso, la passione di Isaac per il ruolo e la volontà di interpretarlo nuovamente è un segno positivo che Moon Knight potrebbe tornare oltre la sua serie.

Gli episodi e la data di uscita

I Marvel Studios presenteranno in anteprima Moon Knight su Disney+ mercoledì 30 marzo e sarà costituito da sei episodi dalla durata tra i 40 e i 50 minuti - in linea con le altre serie TV Marvel rilasciate lo scorso anno.

I titoli di ogni episodio devono ancora essere divulgati, molto probabilmente per evitare potenziali spoiler della storia.

  • Episodio 1: 30 marzo
  • Episodio 2: 6 aprile
  • Episodio 3: 13 aprile
  • Episodio 4: 20 aprile
  • Episodio 5: 27 aprile
  • Episodio 6: 4 maggio

Il trailer

Il marketing di Moon Knight ha portato una miriade di anteprime, sneak peek e featurette. Di seguito, l'unico trailer ufficiale vero e proprio finora rilasciato.

Ci sarà una seconda stagione di Moon Knight?

Per chi sperava che Moon Knight proseguisse oltre la sua prima stagione, potrebbero esserci brutte notizie. In un incontro tra Jared Leto e Oscar Isaac, quest’ultimo ha avuto un piccolo lapsus freudiano. Parlando dei diversi formati disponibili nell’era digitale, Isaac ha suggerito che Moon Knight sarà una serie limitata:
“Non avevo mai sentito parlare di Moon Knight, e collezionavo fumetti quando ero più giovane. Conoscevo Morbius, ma non ho mai sentito Moon Knight. Non so come sia stato il processo per voi perché è un lungometraggio, noi siamo una serie limitata. Avevamo la possibilità di provare molte cose perché non c’era la pressione di dover incassare centinaia di milioni di dollari nel weekend di apertura”.

Sebbene ci siano state poche indicazioni sul fatto che Moon Knight potrebbe avere una seconda stagione, Ethan Hawke ha commentato la possibilità di avere dei nuovi episodi. Quando gli è stato chiesto specificamente se lui e Isaac sarebbero stati disposti a tornare nei loro personaggi in futuro, o se hanno trattato Moon Knight come un one-shot, Hawke ha risposto che entrambe le possibilità avrebbero funzionato, e ha poi accennato al fatto che la serie potrebbe aprire a possibilità più ampie:
"La buona notizia è che potrebbe essere entrambe le cose. Vive e respira per i propri meriti, funziona come una serie limitata e se gli spettatori ne sono coinvolti, allora potrebbe essere l'origine di una cosa più grande".

Molto probabilmente, il futuro di Moon Knight non diventerà chiaro fino alla fine della prima stagione. Inoltre, la Marvel ama mantenere segreti i suoi piani. Come ha accennato Hawke, Moon Knight potrebbe effettivamente essere una storia delle origini per un progetto più ampio. Ciò potrebbe significare che anche se una stagione 2 non è in programma, la serie potrebbe diventare la base per qualcosa di più grande nell'MCU, come un film.

Ad oggi, solo due serie TV dei Marvel Studios presenti su Disney+ avranno una seconda stagione: Loki e What If…?.
C'è da dire, però, che anche Loki inizialmente era stata progettata per essere una serie limitata, ma il successo ottenuto ha fatto sì che i fan ottenessero nuovi episodi sul Dio dell'Inganno. Se anche Moon Knight ottenesse lo stesso tipo di riscontro, una seconda stagione potrebbe effettivamente realizzarsi...forse. Non resta che attendere quindi fine mese per scoprire le prime opinioni della critica, che potrebbero rivelarsi il primo passo per un eventuale proseguo della serie TV di Disney+.

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.