The Boys 3: la Morte di un Personaggio è stata messa nel Posto Giusto e al Momento Giusto

The Boys 3: la Morte di un Personaggio è stata messa nel Posto Giusto e al Momento Giusto

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

I primi tre episodi della terza stagione di The Boys hanno presentato diversi colpi di scena, tra cui uno che in particolare ha lasciato a bocca aperta gli spettatori.

Stormfront (Aya Cash) ha debuttato nella stagione 2 di The Boys come moglie di Frederick Vought, e fu il primo soggetto di prova col Composto V di successo nonché una fedele sostenitrice del partito nazista. Sopravvissuta nel corso dei decenni sotto vari pseudonimi, Stormfront viene infine arruolata nei Sette come sostituta di Translucent. Dopo aver corteggiato Patriota, la nuova arrivata rivela il suo obiettivo segreto di creare un esercito di superuomini di razza pura e finiranno ciò che Adolf Hitler ha iniziato. Fortunatamente, Ryan Butcher fa a pezzi Stormfront con i suoi occhi laser prima che le sue mire da incubo diventino realtà.

Anche se Stormfront sembrava morta, lo showrunner Eric Kripke ha confermato la sua sopravvivenza - anche se ferita in modo permanente e appena riconoscibile. Stormfront riappare nella premiere della terza stagione di The Boys: ora confinata in un letto d'ospedale negli alloggi personali di Patriota alla Vought Tower, Stormfront guarda la TV, pronuncia a fatica poche parole e fornisce al suo ragazzo un "lavoro di mano" quando torna a casa. Ancora più scioccante del suo ritorno, L'Unico Uomo nel Cielo vede Stormfront mordersi la lingua, ponendo fine alla sua vita.

Gli spettatori potrebbero chiedersi quale possibile motivo potrebbe avere The Boys per riportare Stormfront nello spettacolo solo per ucciderla, ma c'è una ragione. L'arco del personaggio di Stormfront è terminato nel momento in cui Ryan l'ha squarciata: non solo ha fallito in modo spettacolare nel ristabilire la supremazia nazista, ma è stata lasciata in uno stato che ha reso impossibile una sua fattiva ripresa. Senza superpoteri (e con la redenzione ovviamente non un'opzione), il ruolo di Stormfront in The Boys era già finito prima del suo ritorno nella terza stagione.

The Boys 3: la Morte di un Personaggio รจ stata messa nel Posto Giusto e al Momento Giusto

Perché Stormfront muore così presto?

Stormfront si toglie la vita perché finalmente si rende conto che il suo sogno di una vita è impossibile. Nonostante tutti i suoi numerosi difetti, anche Patriota reagisce dicendo: "Cosa?! Quante volte devo dirtelo? Non abbiamo bisogno di una fottuta razza superiore". Stormfront che si vede derisa dall'uomo che ama spegne finalmente la voglia di vivere della centenaria nazista. Senza il potere di annunciare lei stessa un Quarto Reich, Stormfront accetta la sconfitta. E c'è qualcosa di volutamente patetico nel vedere il personaggio di Aya Cash con le mani nelle mutande di Patriota mentre continua a parlare di un "esercito di Ubermensch", per essere respinta senza pietà. È una punizione molto peggiore della semplice morte.

Ma la motivazione più importante nel riportare Stormfront nella terza stagione di The Boys è facilitare il repentino cambiamento di atteggiamento di Patriota. Perdere Ryan, perdere i Sette e perdere popolarità lo sta logorando, è tra lo scoraggiato e l'apoplettico durante gli episodi di apertura della terza stagione di The Boys. Tuttavia, il personaggio di Antony Starr ha ancora bisogno di un ulteriore colpo per impazzire del tutto, e la morte di Stormfront fa proprio questo. Patriota ha trascorso il tempo tra le stagioni 2 e 3 chiedendo scusa - con riluttanza, ovvio - al pubblico per aver amato una nazista, quindi la fine della vita di Stormfront è l'innesco perfetto per il grande sfogo dell'episodio 2, la scintilla che lo convince a smettere di scusarsi e a "essere se stesso".

Un altro potenziale scopo dietro la morte di Stormfront è trasformarla in una martire. Gli episodi di apertura della terza stagione di The Boys fanno diversi riferimenti agli Stormchasers, i grandi sostenitori della Super nazista. Questi estremisti continuano a difendere la causa della loro eroina in raduni e manifestazioni, ma la notizia della morte di Stormfront potrebbe rinvigorirli, rendendoli una minaccia più seria. Peggio ancora, potrebbero rivolgersi a Patriota ora che è un prestanome di destra. Tra il portare Patriota al punto di non ritorno, l'ispirazione degli Stormchaser e il dare a un diabolico cattivo un finale opportunamente oscuro, la storia di Stormfront potrebbe continuare nella terza stagione di The Boys solo se fosse morta.

Fonte: Screen Rant

 
X

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per "interazioni e funzionalità semplici", "miglioramento dell'esperienza", "misurazione" e "targeting e pubblicità" come specificato nella informativa sui cookie. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.
Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante "Accetta". Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Scopri di più