And Just Like That: Tutto ciò che sappiamo sull'atteso Revival di Sex and the City

And Just Like That: Tutto ciò che sappiamo sull'atteso Revival di Sex and the City

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

"Benvenuti nell'era dell'anti-innocenza: nessuno fa colazione da Tiffany e nessuno ha storie da ricordare; facciamo colazione alle sette e abbiamo storie che cerchiamo di dimenticare il più in fretta possibile. L'autoconservazione e concludere affari hanno priorità assoluta. Cupido ha preso il volo dal condominio".

And Just Like That: Tutto ciò che sappiamo sul Revival di Sex and The City

"I miei pensieri sono rivolti a te, mia amata immortale, posso vivere soltanto unito a te, non altrimenti. Sii calma mia vita, mio tutto: solo contemplando con serenità la nostra esistenza potremmo raggiungere il nostro scopo di vivere insieme. Continua ad amarmi, non smentire mai il cuore fedelissimo del tuo amato. Eternamente tuo, Eternamente mia, Eternamente nostri".

And Just Like That: Tutto ciò che sappiamo sul Revival di Sex and The City

"Abbiamo fatto un patto secoli fa: uomini, bambini, non importa. Siamo anime gemelle"!

And Just Like That: Tutto ciò che sappiamo sul Revival di Sex and The City

"Dicono che certe cose non cambiano mai. Ma la verità è che la vita è piena di soprese e mentre la tua trama si snoda la città reinventa sé stessa ed ecco che, all'improvviso, comincia un nuovo capitolo".

And Just Like That: Tutto ciò che sappiamo sul Revival di Sex and The City

A diciassette anni dalla fine della serie televisiva, a tredici dal primo film e ad undici dal secondo, entro la fine di quest'anno arriva il revival di Sex and the City: And Just Like That. La nuova serie TV è stata annunciata a gennaio 2021 e le riprese sono terminate a inizio novembre.

Sarah Jessica Parker, Kristin Davis, Cynthia Nixon, Julie Rottenberg, Elisa Zuritsky, John Melfi e Michael Patrick King sono i produttori esecutivi della serie TV, la cui sceneggiatura è firmata da Michael Patrick King, Samantha Irby, Rachna Fruchbom, Keli Goff, Julie Rottenberg e Elisa Zuritsky.

La trama

Di recente è stata rilasciata la prima sinossi ufficiale della serie TV: "And Just Like That seguirà Carrie, Miranda e Charlotte da loro viaggio della complicata realtà della vita e dell'amicizia sulla trentina alla realtà ancora più complicata della vita e dell'amicizia a cinquant'anni". 

Tra le altre cose, il revival affronterà anche le tematiche razziali, come ha rivelato a Variety una delle attrici della serie TV; inoltre, il Covid-19 farà parte della trama visto che è uno degli ingredienti della quotidianità in cui vivono i personaggi. 

Il cast

Nel cast regolare di And Just Like That, la cosiddetta settimana stagione di Sex and the City, ci saranno:

  • Sarah Jessica Parker è Carrie Bradshaw;
  • Cynthia Nixon è Miranda Hobbes;
  • Kristin Davis è Charlotte York Goldenblatt;
  • Chris Noth è John James Preston ovvero Mr. Big;
  • Mario Cantone è Anthony Marantino;
  • David Eigenberg è Steve Brady;
  • Willie Garson è Standford Blatch, con enorme gioia dei fan che dopo la sua tragica scomparsa dello scorso settembre non aspettano che rivederlo sullo schermo per godere della sua compagnia;
  • Sara Ramírez è Che Diaz, queer e non binary che ospita un podcast in cui Carrie è spesso ospite. Che è una persona con un gran cuore e un grande senso dell'umorismo;
  • Sarita Choudhury è Seema Patel, un'agente immobiliare di Manhattan, single, di successo e che si è fatta nel mondo degli affari strada da sola; 
  • Nicole Ari Parker è Lisa Todd Wexley, una documentarista che abita a Park Avenue e ha tre figli. Lisa sarà probabilmente la quarta donna mancante del gruppo sostituendo, in questo modo, Samantha;
  • Karen Pittman è Nya Wallace, una brillante professoressa di legge alla Columbia University;
  • Evan Handler è Harry Goldenblatt;
  • Cathy Ang è Lily Goldenblatt;
  • Niall Cunningham è Brady Hobbes;
  • Alexa Swinton è Rose Goldenblatt;
  • Cree Cicchino è Luisa Torres, la fidanzata di Brady;
  • Isaac Powell è George, uno studente del noto Fashion Institute of Technology;
  • Julie Halston è Bitsy Von Muffling;
  • Brenda Vaccaro è Gloria Marquette, la leale e di vecchia data segretaria di Mr. Big;
  • Chris Jackson è Herbert Wexley, il marito di Lisa e un banchiere di successo a Manhattan;
  • LeRoy McClain è Andre Rashad Wallace, è un musicista di successo e il marito di Nya;
  • Ivan Hernandez è Franklyn, un ingegnere del suono che lavora nello show di Che Diaz;

Per quel che riguarda Bridget Moynahan che nella serie TV interpreta la seconda moglie di Big, Natasha, personaggio fondamentale all'interno della travagliata storia amorosa fra Carrie e Big, la bellissima attrice e modella statunitense è stata avvistata sul set e compare addirittura in un simpatico momento del teaser. Dunque non ci sono dubbi: Natasha tornerà.

Al contrario, un'incognita su cui neanche l'attendibilissimo IMDB sembra portare chiarezza è la presenza o meno di John Corbett nel cast di And Just Like That. Corbett è stato un personaggio regolare della terza e della quarta stagione di Sex and the City e del secondo film nelle comode vesti tipicamente americane di uno dei grandi amori di Carrie: Aidan. Lo scorso aprile, Corbett ha rivelato che c'era una possibilità che Aidan comparisse nel revival tuttavia, ad oggi, nulla è stato confermato.

Infine, non dovrebbe essere necessario dirlo se non per qualche fan disattento ma Kim Cattrall non sarà presente nel revival privando in questo modo la settima stagione di Sex and the City di Samantha Jones. 

Intrighi e supposizioni

Ad ottobre, delle compromettenti fotografie colpevoli di minare all'agognata assenza di spoiler sono spuntate del web; queste galeotte, sembrano attentare alla felicità coniugale tra Carrie e Big dato che raffigurano la protagonista del colossal tra le braccia e fra le labbra di un uomo che non sembra affatto somigliare a Mr. Big.

Di fatti, l'uomo nelle fotografie non è Chris Noth bensì l'attore statunitense Jon Tenney, tra le altrre cose, interprete di The Closer, Major Crimes e Scandal

Di seguito, il video raffigurante la scena pubblicato da Whoopsee. 

Il guardaroba

Uno degli aspetti più adorati dalla platea di Sex and the City è la moda che sfila e vive attraverso i protagonisti del colossal. Non a caso, nello speciale in cui i protagonisti, gli sceneggiatori e i vari membri del cast parlano della serie TV, una delle parti dello show su cui si spendono più parole è sicuramente legata agli outfit griffati, iconici e sempre differenti dei personaggi. 

Dalla moda anni novanta e del primo millennio della serie TV di tubini con le spalline sottili, le stampe animalier e le pochette a busta, si vola ai più articolati e definiti capi dei due film, glamour fin dalla punta del tacco dodici alla stoffa del turbante tra i capelli. 

Delle fotografie dal set suggeriscono che saranno presenti nel revival alcuni pezzi ricalati e immortali, tra cui, per esempio, le Manolo Blahnik Hangisi in satin blu le quali dall'uscita del film del 2008 ad oggi hanno avvolto i piedi di numerosissime spose di tutto il mondo. Prendendo esempio dal modello di Blahnik inoltre, Sarah Jessica Parker ne ha creata una copia molto fedele per la sua griffe (SJP) lanciata nel 2012; la sua prima boutique, a Manhattan, è stata inaugurata lo scorso luglio al numero 21 di West 54th Street, proprio al posto della storica sede di Manolo Blahnik. 

Una novità nello stile del revival è certamente il boho-chic, ancora mai sperimentato. Ci sono stati il country e il glitterato di Manhattan; il parisienne, il bon ton di Charlotte e l'androgino di Miranda delle prime stagioni ma il boho-chic caratterizzato dalle lunghe gonne di influenza indiana e i fiori sparsi e colorati tra i capelli non erano ancora mai apparsi indosso alle protagoniste dello show.

And Just Like That: Tutto ciò che sappiamo sul Revival di Sex and The City

Gli anni che passano

Inutile formulare, ancora una volta, il tipico discorso su quanto i social media espongano ancora più facilmente a critiche di ogni tipo di chiunque abbia a disposizione un apparecchio high-tech tutti coloro si apprestino a scegliere il mestiere dell'attore.

Come era chiaro che fosse, vista la grandissima notorietà della serie TV, i commenti più svariati e le invettive dei più fedeli hanno iniziato a piovere dal web fin dal primo degli scatti dal set. Tra le più quotate e agguerrite ci sono quelle rivolte a Sarah Jessica Parker, fra cui compaiono: "troppo vecchia", "pelle flaccida", " un frutto marcio". Insieme ai sostenitori del body positive o, semplicemente del buon senso, la prima a scomodarsi è stata proprio la diretta interessata, la quale in una recente intervista sul numero di Vogue America di cui lei stessa occupa la copertina ha dichiarato così:
"Ci sono così tante chiacchiere misogine. Prendiamo Andy Cohen, lui ha una testa piena di capelli grigi ed è squisito. Perché va bene per lui? Specialmente sui social media, la gente può essere giudicante. Ha troppe rughe, non ha abbastanza rughe; sembra quasi che le persone non vogliano che stiamo perfettamente bene dove siamo, come se quasi si divertissero a farci soffrire per quello che siamo oggi, sia che scegliamo di invecchiare naturalmente sia che facciamo qualcosa se questo ci fa sentire meglio - ha continuato l'attrice - Io sono come sono, non ho scelta. Cosa posso fare, smettere di invecchiare? Scomparire?"

La Parker ha aggiunto - saggiamente - in seguito:
"Non si può criticare un'attrice per la sua età anagrafica: si può farlo per come recita, semmai, ma non per gli anni segnati sulla carta d’identità. Ruotano così tante chiacchiere misogine intorno a noi donne che a un uomo non sarebbero mai state rivolte".

Gli episodi, la data di uscita e il trailer

And Just Like That è composta da dieci episodi della durata di mezz'ora ciascuno. I primi due saranno trasmessi il 9 dicembre e i successivi otto episodi saranno resi disponibili di settimana in settimana

La serie TV dunque sarà disponibile a partire dal 9 dicembre su Sky Serie e in streaming su NOW, in contemporanea al suo debutto su HBO Max.

Di seguito il trailer ufficiale rilasciato da HBO Max.

Curiosità

Per celebrare l'avvento del revival, Airbnb e Sarah Jessica Parker, hanno aperto le porte dell'iconico appartamento di Carrie Bradshaw situato al numero 64 di Perry Street. Le notti del 12 e del 13 novembre infatti, dei fortunati fan hanno soggiornato per la simbolica cifra di 23 dollari nell'iconico luogo di New York City, sorseggiando Cosmopolitan e rovistando in una delle più famose cabine armadio di Manhattan. 

 
X

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per "interazioni e funzionalità semplici", "miglioramento dell'esperienza", "misurazione" e "targeting e pubblicità" come specificato nella informativa sui cookie. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.
Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante "Accetta". Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Scopri di più