The Witcher 2: Pubblicata la prima Immagine dei nuovi Witcher

The Witcher 2: Pubblicata la prima Immagine dei nuovi Witcher

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

L'evento dedicato ai fan di The Witcher che si è tenuto il 9 luglio è ancora fonte di notizie sulla seconda stagione della celebre serie TV di Netflix. Tanto da chiederci cos'altro resta da annunciare da qui a dicembre, quando è prevista l'uscita dei nuovi episodi?

Uno dei tanti dettagli che abbiamo ricevuto è che vedremo altri strighi, oltre al protagonista Geralt di Rivia. In particolare ne vedremo almeno quattro, che i fan della saga di romanzi o del videogioco conoscono bene: Vesemir, Eskel, Lambert e Coen. Li vediamo raffigurati tutti insieme in una foto, rilasciata dalla stessa Netflix in occasione del WitcherCon.

Immagine secondaria dell'articolo

Premi sull'immagine per ingrandirla.

Vediamo nel ruolo di Vesemir, Kim Bodnia, Lambert è invece interpretato da Paul Bullion, Yasen Atour nei panni di Coen e infine, Eskel con il volto di Basil Eidenbenz

A proposito dei nuovi witchers - che presumibilmente incontreremo a Kaer Morhen, la patria di Geralt, dove sappiamo che si svolgerà gran parte della nuova stagione - ha di recente fatto una dichiarazione la produttrice Lauren S. Hissrich:
"Probabilmente le aggiunte che preferisco per la seconda stagione sono i nuovi witchers. Nella prima stagione abbiamo potuto conoscere Geralt, e lui è il primo esempio di uno strigo. Poi ce n'è stato un altro, Remus, che abbiamo incontrato nell'episodio 1x03, ma che è morto ben presto. Quindi è stato per noi come far tornare Geralt alle origini, e così poter capire da dove è venuto, qual è la sua storia e cosa significhi famiglia per lui". 

Ha spiegato meglio questo concetto, proseguendo:
"Quando parlo di The Witcher, parlo sempre di come questi tre personaggi si siano incontrati - Geralt, Ciri e Yennefer - diventando una famiglia. É la parte più importante della serie per me. Quando inizi a immaginare la famiglia di qualcuno, hai bisogno di capire anche la loro famiglia di origine. Qualche volta c'è una madre e un padre, qualche volta ci sono parenti consanguinei. Per Geralt, sono i suoi fratelli, è la fratellanza dei witchers. Quindi sono molto emozionata di riavvolgere il nastro e incontrare Vesemir, la sua figura paterna, per la prima volta e tutti quegli uomini con cui è cresciuto da quando aveva sette anni".

Che dire? Siamo molto emozionati anche noi, e non vediamo l'ora che arrivi il 17 dicembre per vedere finalmente la seconda stagione di The Witcher!

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.