Stranger Things 4: i Creatori svelano le Influenze Horror della nuova Stagione

Stranger Things 4: i Creatori svelano le Influenze Horror della nuova Stagione

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Una delle serie TV originali più popolari nella storia di Netflix si è presa il primato della classifica, nonostante sia passato solo qualche giorno dall'uscita del primo volume della quarta stagione.

In una recente intervista, i fratelli Duffer hanno rivelato le ispirazioni horror della nuova stagione:
"L’influenza più grande è arrivata da Nightmare On Elm Street, e probabilmente da I Guerrieri del Sogno, il terzo film della saga. E poi ci sono Hellraiser, stranamente anche The Cell con Jennifer Lopez e Vince Vaughn. E poi c'è anche IT, considerando che la miniserie del 1990 con Tim Curry protagonista ci ha spaventato forse più di ogni altra cosa. E abbiamo discusso molto di tutto ciò".

Hanno infine parlato del ruolo della star Robert Englund come serial killer, nel franchise di Nightmare:
"Per noi è un sogno che si avvera lavorare con lui. La cosa interessante è vederlo in un ruolo diverso da quello che ci ha inquietato come Freddy Krueger".

Nei giorni scorsi sono state rilasciate altre interviste dal cast, nello specifico quelle di Jamie Campbell-Bower, Dacre Montgomery, Noah Schnapp e Millie Bobby Brown.

Tutte le informazioni sulla quarta stagione della serie TV fantascientifica Stranger Things sono disponibili nella nostra guida!

Fonte: Comic Book

 
X

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per "interazioni e funzionalità semplici", "miglioramento dell'esperienza", "misurazione" e "targeting e pubblicità" come specificato nella informativa sui cookie. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.
Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante "Accetta". Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Scopri di più