Stranger Things 4: Jamie Campbell-Bower parla del suo Ruolo nella nuova Stagione

Stranger Things 4: Jamie Campbell-Bower parla del suo Ruolo nella nuova Stagione

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

"La tua sofferenza è quasi finita".  Queste le parole del villain Vecna (Jamie Campbell-Bower), che terrorizza i cittadini di Hawkins nella quarta stagione di Stranger Things.

Il settimo e ultimo episodio della prima parte, in particolare, ha raccontato la sua storia, svelando anche l’attore nascosto dietro quel pesante make-up fosse appunto. 

Nel settimo episodio Henry (Jamie Campbell-Bower), racconta a Undici (Millie Bobby Brown) di aver ucciso la propria famiglia. Victor Creel era suo padre, ed è stato affidato alle cure di Martin Brenner (Matthew Modine) che lo ha quindi usato per i suoi esperimenti e ha cercato di ricrearlo. Questa situazione ha portato al coinvolgimento gli altri ragazzini e Undici.

L’attore londinese ha dichiarato, in una recente intervista, che inizialmente non sapeva nemmeno il ruolo che avrebbe dovuto interpretare e non aveva ricevuto gli script. La star di Twilight e Mortal Instruments non è stata in grado di parlare del suo vero ruolo per un po' di tempo:
"Non sapevo nulla del personaggio, non mi era stato mandato del materiale relativo alla serie TV. Il provino si è basato su scene di Hellraiser e Schegge di Paura. A quel punto mi sono stati rivelati maggiori dettagli sul personaggio, che si è rivelato un ruolo particolarmente intenso".

Come rivelato da Campbell-Bower, durante le riprese Millie Bobby Brown è letteralmente scoppiata in lacrime di fronte a lui:
"Era terrorizzata, sul serio. Quando ha visto per la prima volta Vecna ha iniziato a piangere e ha detto: 'Quello non è il mio amico. Non conosco questa persona. Dove è finito?'.".

Campbell-Bower ha inoltre spiegato che il secondo volume approfondirà i personaggi e che la pandemia lo ha aiutato a entrare nello stato mentale giusto, riempiendo la sua stanza con immagini e poster di Hellraiser, Nightmare, Dracula e altri progetti horror degli anni ’80. L'attore ha scritto molti post-it che attaccava in giro per le stanze, ha usato fotografie e altre fonti di ispirazione. Infine ha sottolineato che il costume di Vecna gli ha permesso di recitare senza poi dover ricorrere in modo importante agli effetti speciali. 

L'accoglienza dei fan per la quarta stagione è stata straordinaria, infatti i nuovi episodi sono entrati nella classifica dei Top 10 di Netflix al primo posto.

Fonte: Entertainment Weekly

 
X

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per "interazioni e funzionalità semplici", "miglioramento dell'esperienza", "misurazione" e "targeting e pubblicità" come specificato nella informativa sui cookie. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.
Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante "Accetta". Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Scopri di più