Game of Thrones: HBO ha perso il 40% di Spettatori dopo il Finale della Serie TV

Game of Thrones: HBO ha perso il 40% di Spettatori dopo il Finale della Serie TV

Scritto da:  - 

Il contraccolpo con l'ottava ed ultima stagione di Game of Thrones è stato forte e implacabile, con i fan rimasti delusi e la pesante ripercussione sulla rete televisiva che ha perso oltre il 40% dei suoi spettatori.

Anche alcune star dello show hanno ammesso che avrebbero firmato la petizione per vedere il finale cambiato, ma come fenomeno globale e culturale indiscusso, i fan si sono ugualmente sintonizzati nonostante il drastico calo della qualità.

Nel corso degli anni Game of Thrones ha garantito ad HBO un successo senza precedenti. l primo episodio della prima stagione andato in onda negli Stati Uniti il 17 aprile 2011 ha raccolto "solo" 2,2 milioni di telespettatori mentre, andando avanti con le stagioni, la serie ha raccolto quasi 19 milioni di telespettatori.

La dimensione del pubblico è esplosa positivamente durante ogni successiva avventura a Westeros, con 2,2 milioni di persone che guardavano il primo episodio andato in onda negli Stati Uniti il 17 aprile 2011, mentre gli spettatori aumentava costantemente andando avanti con le stagioni, raggiungendo il picco di 13,6 milioni che si sono verificati per il finale.

La HBO potrebbe andare avanti con alcuni spin-off del fantastico mondo creato da George RR Martin, alcuni dei quali sono molto più vicini all'inizio della produzione rispetto ad altri come House of The Dragon, ma un nuovo rapporto allarmante dimostra quanto sia stato importante Game of Thrones per il successo della rete. Sebbene la fine della serie TV non sia l'unico fattore, gli analisti ritengono che l'epica saga, volgendo al termine, sia stata il principale motivo trainante dietro il crollo del 38% degli spettatori di HBO.

Non solo, ma anche il 51% della fascia demografica tra i 18 e 49 anni è andato spegnendosi, con nessuno dei nuovi titoli in arrivo su HBO nell’ultimo anno in grado di attirare l’attenzione come la serie TV creata da David Benioff e D.B. Weiss.

Si spera che con HBO Max e il suo catalogo, che sarà disponibile anche in Europa, si possa risollevare il percorso dell’emittente statunitense.

Fonte: We Got This Covered

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.