Game of Thrones 8: secondo Conleth Hill, i morti non sono il Problema Principale della Stagione Finale

Game of Thrones 8: secondo Conleth Hill, i morti non sono il Problema Principale della Stagione Finale

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Ormai manca davvero poco all'uscita del terzo episodio della stagione conclusiva di Game Of Thrones, nel quale avrà inizio la terribile quanto temuta battaglia contro l'Esercito dei Morti comandato dal Night King.

L'attore Conleth Hill, interprete di Lord Varys (il ragno tessitore che ha occhi ovunque) fin dalle prime puntate della ormai super seguita e amatissima serie fantasy ispirata alle opere di George R.R. Martin, riferisce a Kimberly Roots di TVLine che in realtà a Westeros c'è una minaccia ben peggiore dell'armata guidata dal Re della Notte.

Il vero volto del male infatti, anche se per molti non risulterà essere una sorpresa, secondo Hill ha lineamenti da leonessa, ovvero la Regina Cersei Lannister (Lena Headey).

Game of Thrones: Conleth Hill, i morti non sono il problema principale della stagione finale

Di seguito troverete le sue parole a riguardo:

"Nessuno ne parla... è lei la più grande minaccia alla stabilità. Anche alla fine della settima stagione sembra esserci un punto d'incontro tra tutti, tranne lei."

L'attore ha poi continuato spiegando che, mentre i suoi fratelli Jaime (Nikolaj Coster-Waldau) e Tyrion (Peter Dinklage), insieme a Daenerys (Emilia Clarke) e Jon Snow (Kit Harington), sono impegnati contro la terribile minaccia giunta da oltre la barriera, la regina del trono di spade se ne sta al sicuro nella Fortezza Rossa di Approdo del Re con le spalle protette dalla Compagnia Dorata, in attesa di eliminare chiunque sopravviverà alla  battaglia tra vivi e morti.

Game of Thrones: Conleth Hill, i morti non sono il problema principale della stagione finale

Hill ha poi continuato affermando che il personaggio da lui interpretato, Varys, la conosce molto bene, dato il lungo tempo trascorso al suo fianco. Proprio per questo motivo è "spaventato da lei", ma soprattutto, "sa quanto sia pericolosa, e quanto sia cattiva".

Sono molte le teorie a riguardo, sia per la battaglia che vedremo nella prossima puntata (ne abbiamo parlato e fatto alcune ipotesi qui) che sul modo in cui la Guerra dei Cinque Re potrebbe concludersi al termine dell'ottava stagione di Game Of Thrones.

Quella che vede trionfare Cersei, risulta essere è una delle più accreditate. La verità, in ogni caso, non si farà attendere a lungo. 

Dopo il fondamentale appuntamento con la battaglia tra vivi e morti di questa domenica notte infatti, alla serie rimarranno "solo" altri tre episodi per mettere la parola fine a questa meravigliosa serie tv. 

Game of Thrones: Conleth Hill, i morti non sono il problema principale della stagione finale

Nell'attesa di questa domenica sera, vi rimandiamo al nostro articolo su come e dove vedere la puntata in questione, ricordandovi che già alle prime ore della mattina di lunedì troverete la recensione della 3x08 (come accaduto per quelle precedenti, per chi si fosse perso la recensione della 2x08, eccola qui).

Come sempre vi invitiamo a dire la vostra sulla nostra pagina Facebook e a seguire le altre news di Mad for Series!

Fonte: TVLine

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.