Ecco perché la Dinamica Loki-Sylvie è Importante per la Serie TV

Ecco perché la Dinamica Loki-Sylvie è Importante per la Serie TV

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

"Due varianti dello stesso essere, in particolare te, che formano questa specie di assurda relazione romantica? È puro caos! Potrebbe fare a pezzi la realtà! Sta facendo a pezzi la mia realtà in questo preciso momento! Che incredibile narcisista. Ti sei innamorato di te stesso!".

Il quarto episodio della serie TV Marvel Loki ha fornito rivelazioni e colpi di scena sorprendenti. Intitolato L’Evento Nexus, i Minutemen riescono a rintracciare Loki e Sylvie su Lamentis-1 appena prima che il pianeta venga distrutto proprio grazie all’evento Nexus scatenato dalle due Varianti. I sentimenti che provano l’uno nei confronti dell’altra non hanno causato solo l’evento in questione, ma hanno anche suscitato forti reazioni tra il pubblico. 

La storia d'amore tra Loki (Tom Hiddleston) e Sylvie (Sophia Di Martino) tratta di un'esplorazione del sé, l'imparare ad accettarsi e, su una scala molto più ampia, imparare a perdonare se stessi. C'è molto la questione del concetto di chi siamo rispetto a chi ci è stato detto che siamo, con Loki stesso che si confronta con questa domanda nel primo episodio. Il senso di sé del protagonista viene scosso quando scopre di non essere l'unico "Loki" esistente e si percepisce molto umano, mentre cerca di affermarsi come il migliore.

L'incontro con Sylvie inizia a cambiare le cose per Loki. Lei è come lui ma non è nemmeno lui. Vedendo Sylvie, Loki è in grado di vedere se stesso e viceversa. È qui che la relazione Loki-Sylvie diventa qualcosa di più di una semplice storia d'amore. Una persona potrebbe amare se stessa se dovesse incontrarla come un estraneo? Vedere Loki che si ama come un'altra persona evidenza che è capace di avere quell'empatia personale che segna un momento di crescita fondamentale. 

Il rapporto tra Loki e Sylvie aiuta anche a far luce sul protagonista ad ampio spettro. Loki è visto come un narcisista e Mobius (Owen Wilson) lo chiama persino così nell'episodio, commentando che, ovviamente, Loki si innamorerebbe solo di se stesso. Questo evento potrebbe far capire che invece Loki non è il narcisista che dipinge di essere. Ci sono anche dei piccoli frame del dio dell'inganno che si prende cura degli altri, ma la sua preoccupazione per Sylvie porta il tutto ad un livello superiore. 

Il sesto e ultimo episodio di Loki sarà disponibile mercoledì 14 luglio su Disney+.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.