American Horror Story: La particolare domanda che Ryan Murphy ha posto ai Fan della Serie TV

American Horror Story: La particolare domanda che Ryan Murphy ha posto ai Fan della Serie TV

Scritto da:  - 

I numerosi fan di American Horror Story sono stati entusiasti del post condiviso dall'ideatore della serie antologica, l’eclettico regista Ryan Murphy, alla fine del mese scorso, quando ha rivelato che la produzione della decima stagione sarebbe iniziata a ottobre in conformità con i protocolli di salute e sicurezza stabiliti.

Gli spettatori hanno ricevuto anche un altro indizio sulla prossima stagione. Il recente post di Murphy su Instagram lancia un interessante dilemma: dove sceglieresti di sederti se fossi in una ipotetica classe in cui sono presenti i vari personaggi apparsi nella diverse stagioni di American Horror Story? Vicino alla Cordelia di Sarah Paulson? O a Madison (Emma Roberts)? O altri come Queenie (Gabourey Sidibe), Sister Jude (Jessica Lange) e Kai (Evan Peters)?

In precedenza, Murphy aveva pubblicato un'immagine di dune di sabbia su una spiaggia con la didascalia American Horror Story: Indizio. Considerando le immagini e la posizione di Provincetown, Massachusetts, utilizzate per le riprese della prossima stagione, la storia potrebbe includere Lady in the Dune. Il nome è stato dato al corpo di una donna non identificata scoperto nel Luglio 1974. Sebbene siano stati compiuti sforzi nel 1980, 2000 e 2013 la vera identità della vittima, così come l'identità del suo assassino, rimane sconosciuta.

Nel frattempo, la celebre attrice Sarah Paulson ha discusso del ritorno sul set, rivelando le sue sensazioni riguardo la questione sulla pandemia.

Fonte: Bleeding Cool

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.