Ratched: Sarah Paulson torna a parlare della Serie TV in arrivo su Netflix

Ratched: Sarah Paulson torna a parlare della Serie TV in arrivo su Netflix

Scritto da:  - 

Attrice statunitense eccezionale, candidata agli Emmy, ai Golden Globe e ai SAG, Sarah Paulson ha alle spalle una straordinaria carriera cinematografica, televisiva e teatrale. Musa feticcio dello stupefacente regista Ryan Murphy, l’attrice è stata protagonista di serie tv importanti quali: American Horror Story, American Crime Story, Deadwood, Mrs. America. Ora si appresta a ricevere l’ennesimo riconoscimento nel suo nuovo ruolo da protagonista.

Intervenendo ad una videoconferenza per la nuova serie tv Netflix di Ryan Murphy, Ratched, che sarà presentata in anteprima il 18 ettembre, l'attrice ha dichiarato che presto tornerà a lavorare su un progetto e ha espresso un suo parere riguardo la situazione pandemia:
"Vorrei che il mondo sia un posto sicuro, vorrei che riuscisse a difendersi nel modo giusto, con le dovute precauzioni della gestione che è stata fatta e che avesse qualche idea di evoluzione fare in modo di andare avanti senza paura, con la forza di affrontare tutto questo. Penso che tornerò presto a lavorare, non solo su Ratched, ma devo dire che le conversazioni che abbiamo avuto per ricominciare mi rendono felice anche solo per lo stare di nuovo insieme".

Il progetto menzionato da Paulson potrebbe plausibilmente essere American Horror Story, che Murphy ha recentemente confermato il ritorno in produzione ad ottobre, o American Crime Story, che dovrebbe essere girato questo Autunno.

L’attrice ha proseguito nella videoconferenza affermando di essere preoccupata che girare progetti soggetti alle attuali restrizioni potrebbe significare non avere lo stesso cameratismo e comunità che ha trovato in Ratched:
"L'entusiasmo collaborativo e la sensazione che stai davvero facendo qualcosa con tutto il team e loro sono investiti quanto te, percependo l'energia di collaborazione, non so come faremo ad accedervi con maschere, guanti ecc.".

Sarah Paulson continua commentando il suo nuovo personaggio nella serie di Netflix in uscita:
"Penso che sia stato interessante per me esplorare le varie sfaccettature di Mildred Ratched. Nel film, è calcificata, c'è una durezza, niente viene fuori, e ricordo quando ho visto il film per la prima volta ho pensato che fosse assolutamente un personaggio cattivo. Quando l'ho rivisto prima di iniziare, ho pensato che questa è una donna vittima di un'infrastruttura patriarcale in questo ospedale, e si può dire che non avesse scelta. Se non può accedere al suo cuore a modo suo, ma se avesse potuto indossare la sua femminilità e portarla a lavoro, magari sarebbe stata diversa".

Anche se Ratched è ancora a più di due settimane dalla prima stagione, a Paulson è stato chiesto se fosse più entusiasti per la seconda stagione, cosa a cui ha trovato piuttosto difficile rispondere data l'attuale situazione pandemia:
"Nessuno sa nulla della seconda stagione e Ryan non sa neanche quando potrebbe iniziare eventualemente delle riprese dato tuto quello che sta accadendo".

In attesa di novità, vi invitiamo a leggere le ultime notizie della serie tv in uscita con il trailer psichedelico.

Fonte: Variety

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.