The Boys 2: Laz Alonso non pensava che una Particolare Scena del Sesto Episodio fosse Vera

The Boys 2: Laz Alonso non pensava che una Particolare Scena del Sesto Episodio fosse Vera

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

The Boys continua a far parlare di sé specialmente per il sesto episodio - di cui trovate la nostra recensione in questo articolo - in cui è presente una scena che nessuno di noi si sarebbe mai aspettato, nemmeno Laz Alonso, interprete di Latte Materno. Sicuramente avete già capito di cosa stiamo parlando, ovvero della scena in cui Love Sausage tenta di strangolare proprio LM con il pene.

A tal proposito ecco le dichiarazioni di Laz Alonso in un'intervista:
"Parliamo di quella scena. Ho letto il copione, generalmente quando ci arriva un copione leggo solo la prima versione e basta, per essere super concentrato sulla puntata che stiamo girando al momento. Infatti ci consegnano il copione mentre stiamo già lavorando su un episodio, e rischi di distrarti se pensi a quello. Quindi lo leggo, scopro cosa farà il mio personaggio e lo metto da parte. Nella prima versione mancava quella scena! Comunque quando siamo sul set ci piace prenderci in giro e scherzare, così un giorno durante il trucco Karl Urban mi chiede: 'Sei pronto per il pene che ti strangolerà?' e io rispondo che non è vero, che non succederà niente del genere. Torno poi nella mia roulotte e quando controllo penso subito che è sicuramente colpa di Karl. Sono sicuro che ha proposto questa idea a Eric Kripke e lui con il suo strano senso dell'umorismo ha risposto: 'Fantastico, facciamola!'.".

Fonte: Entertainment Weekly

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.