The Boys 2: il Punto Debole di Black Noir non è Casuale. Una Curiosità sul Super e il suo Interprete

The Boys 2: il Punto Debole di Black Noir non è Casuale. Una Curiosità sul Super e il suo Interprete

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Chi l'avrebbe mai detto che in una serie TV di Supereroi la vera arma letale sarebbe stata una barretta di cioccolato? Ma del resto è di The Boys che stiamo parlando, e i fan sono ormai abituati a vedere le cose più assurde! Dopo che Starlight si è trovata nelle grinfie di Black Noir, Queen Maeve l'ha salvata...dando a Black Noir una Almond Joy.

Il creatore e showrunner della serie Eric Kripke ha rivelato alcuni dettagli sulle condizioni di Black Noir e sulla storia dietro la sua sorprendente kryptonite. Inoltre, racconta alcuni retroscena sul come John Noble sia diventato il padre di Butcher.

  • Da dove è venuta l'idea per la storia dell'Almond Joy?

"Io e gli attori eravamo al Comic-Con per promuovere la prima stagione, ed è stato lì che ho saputo che Nathan Mitchell, l'attore che interpreta Black Noir, ha un'allergia alle mandorle molto grave. È una di quelle persone che non può stare nella stessa stanza insieme alle mandorle, come un vampiro con l'aglio. Karl Urban si rivolge a me, ridendo, e dice: 'Sai, dovremmo dare quella debolezza anche a Black Noir', e ho pensato che fosse geniale. Quando pensi alla kryptonite da Supereroe, pensi a cose come la vera kryptonite. Come se ci volesse una roccia spaziale, qualcosa di molto, molto esotico. Ero solo solleticato dall'idea che qualcuno forte e potente come Noir potesse essere ucciso da qualcosa di così semplice, qualcosa di cui soffrono tante persone. È una kryptonite molto comune, quella alle mandorle. Quindi è stato divertente. Se guardi l'episodio 4 - solo perché amo il fatto che inseriamo sempre questi piccoli easter egg che hanno più senso grazie a una seconda visione - vedi che Anika sta mangiando un'Almond Joy, e la prima mossa che fa Black Noir è quella di avvicinarle il bidone della spazzatura, come per dire: 'Butta via quella roba'. Quindi mi piace che l'abbiamo organizzato già nell'episodio 4".

  • Mi ero dimenticato di quella scena, ma mi sono ricordato che era il dolce preferito di Starlight.

"Sì, esattamente. È anche Starlight, simbolicamente, che è in grado di abbatterlo con qualcosa che lei ama".

  • Black Noir è diventato più un personaggio, una presenza sfacciata, in questa stagione. Era in risposta al fatto che era diventato uno dei preferiti dai fan e le persone si chiedevano cosa avesse in mente la scorsa stagione?

"La gente ama quel ragazzo...Nathan è fantastico. È così preciso con il movimento del suo corpo, e una delle ragioni principali per cui Noir ha tanto successo è grazie a lui. Per me è solo un affascinante esperimento psicologico, perché ovviamente la sua espressione non cambia mai. Voglio dire, mai. Eppure, sento sempre dire: 'Era così divertente in questa scena, ed era così triste in quell'altra. In questa è così spaventoso'. È la stessa faccia! Niente sta cambiando. Le persone proiettano i propri sentimenti sul suo viso, motivo per cui penso che siano così legati a lui".

  • Quando stavo guardando questo episodio per la prima volta, sono rimasto piacevolmente sorpreso di vedere John Noble nei panni del padre di Butcher. Come è avvenuto quel casting?

"È una cosa molto complicata scegliere il padre di Butcher, perché influisce così tanto nella vita di Billy. Quindi devi scegliere un attore con il peso e la statura per riempire i panni di suo padre. È difficile trovare un attore che lo faccia solo per una scena di un episodio, abbiamo esaminato un elenco di attori di quel calibro e John Noble è subito saltato fuori. Primo, sono un suo fan. È molto bravo. E poi, mentirei se non ammettessi che speravamo che sentisse un po' di nepotismo legato a Il Signore degli Anelli nei confronti di Karl - che ha anche recitato in quel film. Ho pensato: ìÈ amico di Karl, quindi forse questo migliora un po' le nostre probabilità'. Penso che abbia funzionato, perché è un uomo adorabile e ama Karl, e Karl era entusiasta di lavorare di nuovo insieme a lui".

Fonte: TVLine

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.