The Big Bang Theory: Young Sheldon spiega perché Sheldon si prende gioco di Howard

The Big Bang Theory: Young Sheldon spiega perché Sheldon si prende gioco di Howard

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Young Sheldon fornisce un contesto aggiuntivo sul motivo per cui Sheldon amava prendere in giro Howard in The Big Bang Theory. Nonostante la serie madre targata CBS finisca nel 2019, la storia del genio socialmente inetto continua attraverso lo show prequel, che racconta gli anni vissuti con la sua famiglia a Medford, in Texas. Giunta alla sua quarta stagione, la serie spin-off affronta il primo anno di Sheldon all'East Texas Tech.

Mentre qualificarsi per andare al college in tenera età è stato facile per il piccolo Sheldon, cogliere l'occasione non è stato altrettanto semplice. Mary esitava all'idea nonostante prestigiose università come Princeton e CalTech esprimessero il loro interesse nell'accogliere suo figlio. Dopo aver trovato un compromesso per andare in una scuola più piccola ma più vicina come la East Texas Tech, la madre del giovane Sheldon Cooper alla fine acconsentì. Nonostante Sheldon frequentasse un college meno conosciuto rispetto ai suoi amici in The Big Bang Theory, ha avuto la meglio su di loro: come sappiamo bene non perde occasione per vantarsi del suo QI. Tuttavia, sappiamo anche quanto fosse particolarmente cattivo con Howard: oltre a essere l'unico del suo gruppo di amici a non avere un dottorato di ricerca, Sheldon amava anche disprezzare la sua professione di ingegnere.

The Big Bang Theory: Young Sheldon spiega perché Sheldon si prende gioco di Howard

L'episodio 10 della quarta stagione di Young Sheldon, Cowboy Aerobics and 473 Grease-Free Bolts, fornisce un contesto aggiuntivo sul motivo esatto per cui Sheldon non ama gli ingegneri. Dopo aver praticamente implorato di essere l'assistente di laboratorio del Dottor Linkletter, il giovane genio era entusiasta di aiutare il professore con le sue teorie in modo più fattivo, così rimane profondamente deluso quando scopre che essere un assistente di laboratorio non gli dava davvero voce in capitolo su qualunque cosa a cui stesse lavorando il Dr. Linkletter. Invece, è stato incaricato di rimuovere il grasso da centinaia di bulloni. Sheldon lo descrive come un "lavoro noioso e umile che deve essere svolto da una scimmia o, peggio, da un ingegnere". Questo spiega come, in giovane età, abbia attribuito la professione di Howard al lavoro che intorpidisce la mente, qualcosa che non richiede molto pensiero, e poiché la sua migliore risorsa è proprio il suo cervello, non poteva davvero usare l'intelletto.

Questa idea è rimasta nella mente di Sheldon fino a quando non è cresciuto, quindi quando ha incontrato Howard - che è un ingegnere - lo ha reso la sua facile preda. Ha sminuito il sistema di smaltimento dei rifiuti umani a gravità zero progettato da Howard definendolo un "gabinetto spaziale" anche se questa creazione si è dimostrata utile. Nonostante non fosse un fisico e fosse soggetto agli infiniti insulti di Sheldon, tra tutti nel gruppo Howard era l'unica persona che andò nello spazio, visitando la Stazione Spaziale Internazionale come specialista del carico utile nella spedizione 31. Quando Howard tornò a casa, Sheldon, che era segretamente invidioso dell'esperienza, fece lo stesso paragone che fece in Young Sheldon, dicendo che anche le scimmie sono andate nello spazio.

Nel corso degli anni, tuttavia, Sheldon e Howard alla fine hanno trovato il modo di andare veramente d'accordo l'uno con l'altro. Anche se Sheldon continuava ad avere la tendenza a disprezzarlo, non era così cattivo come prima. Howard, da parte sua, ha imparato a bloccare i suoi insulti in principio, proprio come ha fatto Penny quando Sheldon ha deriso senza pietà la sua carriera, il suo intelletto e persino le sue relazioni personali. La cosa interessante è che se la CBS vuole un altro spin-off di The Big Bang Theory come Young Sheldon, potrebbe voler fare un prequel con Howard data la sua infanzia altrettanto affascinante.

Fonte: Screen Rant

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.