Superman & Lois: Cos'è la X-Kryptonite vista nella Serie TV?

Superman & Lois: Cos'è la X-Kryptonite vista nella Serie TV?

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Nonostante si avvicini sempre più il momento della pausa e della sua sostituzione nel palinsesto della The CW con Supergirl, prosegue la corsa del nuovo show Superman & Lois, che grazie ai buoni ascolti ricevuti, è già stato rinnovato per una seconda stagione.

Lo scorso martedì è andato in onda il quarto episodio, dal titolo Haywire, che ha visto, proprio sul finale, Morgan Edge (Adam Rayner) e la sua assistente Leslie Larr (Stacey Farber) scovare all’interno di una miniera un giacimento di X-Kryptonite.

Nella mitologia dell’Uomo d’Acciaio sono presenti numerose varianti della roccia proveniente dal pianeta natale: dalla più comune di color verde, in grado di indurre in ogni kryptoniano dolore e indebolimento, a quella dorata, che può privarli definitivamente dei loro poteri, passando per la rossa dai differenti effetti.

Ma cos’è la X-Kryptonite? Nei fumetti, questa roccia è stata creata accidentalmente dalla cugina di Superman, ed è capace di conferire temporaneamente gli stessi poteri di un Kryptoniano a un qualsiasi essere di razza diversa, persino un gatto, come avviene proprio sulle pagine degli albi.

Sicuramente una pietra in grado di creare non pochi grattacapi all’alter-ego di Clark Kent, considerando che nello show l’intenzione del subdolo magnate è di utilizzarla per creare un esercito composto da super-soldati.

Vedremo cosa accadrà nel prossimo episodio, di cui è stato rilasciato da poco il promo ufficiale e che andrà in onda il 23 marzo.

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.