Perry Mason: Matthew Rhys parla della Serie TV in Uscita su HBO

Perry Mason: Matthew Rhys parla della Serie TV in Uscita su HBO

Scritto da:  - 

Il personaggio iconico di Perry Mason, l'eroe difensore dei thriller legali, basato sui gialli di Erle Atanley Gardner, dal primo debutto nel 1933, era pronto a tornare sul piccolo schermo da un po' di tempo. Dopo alcuni adattamenti cinematografici e un serial radiofonico di lunga data, fu la versione televisiva, presentata per la prima volta nel 1957 ed interpretata da Raymond Burr, a determinare come si sarebbero sviluppate le vicende all'interno delle aule di tribunale per i decenni a venire.

L’avvocato della serie tv, severo ma buono, burbero ma vincente, degli anni ‘50 e ‘60, che ha vinto quasi sempre i suoi casi, non ha mai messo troppo in risalto la sua figura privata.

Il nuovo Perry Mason di Rolin Jones e Ron Fitzgerald, con un produttore d'eccellenza come Robert Downey Jr., della serie tv di otto episodi in anteprima domenica 21 giugno, su HBO, è la lezione perfetta su come un’evoluzione di un personaggio iconico possa essere effettuata, onorando il protagonista, donandogli una profondità emotiva e una complessità psicologica che in precedenza non aveva mai avuto.

Perry Mason, è ambientata venti anni prima, quando protagonista non è ancora un avvocato ma uno squattrinato investigatore privato, con un serio problema di alcol e un brutto trauma risalente alla prima guerra mondiale da superare. La serie, che forse disorienterà gli appassionati dell’originale cult, sta riscuotendo grande successo di critica, poiché restituisce un’immagine tridimensionale non solo del personaggio, ma anche dell’epoca in cui è ambientata la serie: gli anni ‘30 della depressione. La serie per ora è visibile solo negli Stati Uniti, e non risulta se in Italia verrà acquistata e trasmessa.

Matthew Rhys (The Americans) la star della nuova serie, ha rilasciato una intervista a The AV Club , dichiarando che ci sarà molto da apprezzare per i fan delle storie poliziesche nella prossima serie della HBO. Rhys ha continuato a dare credito al team creativo per non aver tentato di fare un remake one-to-one della serie precedente, perché troppo iconico. Quindi, anche per spettatori al di sotto dei quaranta anni, potrebbe risultare un prodotto interessante:
"Mio padre, mia mamma, mia nonna, mio nonno lo guardavano, io lo guardavo con mia nonna. Ero molto consapevole della grandiosità del personaggio iconico, questo progetto è enorme da riportare in televisione. Ma sono stato raccomandato e sostenuto dal fatto che sarebbe stato molto diverso dal precedente: un Perry Mason reinventato. Credo che la produzione sia stata molto intelligente nell'agire in questo modo. Abbiamo un caso che abbraccia tutti gli otto episodi, che consente davvero a tutti questi incredibili personaggi di evolversi e svilupparsi, e il pubblico può seguire con entusiasmo".

Perry Mason sarà presentato in anteprima il 21 giugno su HBO, nel frattempo vi invitiamo a leggere tutte le informazioni riguardo la nuova serie.

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.