Moon Knight: il Regista racconta alcuni Retroscena sul Finale della Serie TV di Disney+

Moon Knight: il Regista racconta alcuni Retroscena sul Finale della Serie TV di Disney+

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Il regista di Moon Knight Mohamed Diab aveva previsto un finale alternativo per la serie TV di Disney+.

La minaccia principale di Moon Knight è Arthur Harrow e la sua volontà di liberare Ammit, ma anche la lotta di Marc e Steven per condividere un corpo è parte integrante della trama. Questa lotta interna li porta in una varietà di luoghi durante la serie. Originariamente iniziato a Londra, Moon Knight alla fine si sposta a Il Cairo, in Egitto, dove Marc e Steven seguono Harrow. Sebbene gli Dei non siano una novità per l'MCU, lo show presenta i primi riferimenti agli Dei egizi.

Mohamed Diab ha rivelato che il finale della serie, all'inizio, era molto diverso da quello che abbiamo visto. Mentre il piano originale prevedeva gli eventi del finale svolgersi tutti in un unico luogo, Diab spiega che voleva mostrare maggiormente Il Cairo:
"Ricordo che il modo in cui l'intera sequenza d'azione alla fine è stata scritta era completamente all'interno della camera degli Dei. E ho pensato: 'No, vogliamo vedere Il Cairo di notte. Voglio vedere qualcosa in più'. Adoro che gli spettatori che hanno visto Il Cairo di giorno nel terzo episodio abbiano scoperto quanto sia diversa dalla prospettiva che la gente conosce del deserto, il suo aspetto di notte. È una bellezza”.

Considerando quanto sia prevalente la cultura egizia in Moon Knight, la decisione di Diab di mostrare al pubblico più parti possibile della città ha senso. La camera degli Dei è un luogo importante per la serie TV, ed è ancora presente nel finale, ma spostarsi all'esterno consente allo scopo della resa dei conti finale di essere ancora più epica, continuando anche con l'impegno dello spettacolo per l'autenticità. Molti spettatori di Moon Knight potrebbero non conoscere la capitale egiziana, quindi il finale si prende il suo tempo per mostrare un po' della città quando Marc/Steven si alleano con Layla (May Calamawy) per sconfiggere Harrow.

La scena post-credit di Moon Knight che presenta Jake Lockley suggerisce che c'è ancora molta storia da raccontare. Inoltre, il finale mostra Layla come Scarlet Scarab, una supereroina egiziana. Con molto altro da esplorare riguardo ai legami dell'Egitto con il terzo alter ego di Marc e il nuovo status di supereroina di Layla, si spera che l'MCU torni in Egitto prima o poi.

Fonte: Screen Rant

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.