Loki: Tom Hiddleston parla dell’Evoluzione del suo Personaggio

Loki: Tom Hiddleston parla dell’Evoluzione del suo Personaggio

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Loki - i cui titoli di coda hanno confermato il rinnovo per una seconda stagione - è giunto a termine, e nel corso dei sei episodi i fan hanno visto il Dio dell'Inganno non solo affrontare la Time Variance Authority, la Sacra Linea del Tempo e persino più Varianti di sé stesso, ma hanno anche visto il protagonista intraprendere un viaggio personale, che hanno portato Loki a cambiare e crescere considerevolmente nei momenti finali della stagione

Durante una recente intervista, Tom Hiddleston ha commentato l'evoluzione di Loki, dicendo che questa evoluzione è l'unica opportunità per il personaggio:
"L'idea che Loki sia gravato da 'gloriosi propositi' è messa in discussione nel nostro spettacolo. E penso che sia stato dimostrato che non ha alcun significato, nessun fondamento, e questo è molto destabilizzante per Loki. Penso che si veda in modo diverso. Penso che l'evoluzione sia la sua unica opportunità. È la sua unica via d'uscita. E quindi sì, penso ora deve evolversi".

Gli spettatori hanno quindi potuto vedere un aspetto enorme dell'evoluzione di Loki nel finale della prima stagione. Quando Loki e Sylvie (Sophia Di Martino) sono arrivati alla Cittadella alla Fine dei Tempi, hanno avuto l'opportunità di avere tutto ciò che desideravano per tornare indietro, incluso il trono di Asgard per Loki. Hanno però rifiutato e si sono confrontati con Colui che Rimane (Jonathan Majors), hanno avuto la possibilità di ucciderlo (iniziando così una nuova guerra multiversale) e prendere il controllo di tutto. Mentre Loki era più incline a prendere il sopravvento, non era per il proprio tornaconto: era più preoccupato di cosa avrebbe significato uccidere Colui che Rimane in termini di benessere di Sylvie.

In effetti, Loki è consapevole di quanto sia arrivato lontano, sa quanto si è evoluto e si vede in modo molto diverso rispetto a quando lo abbiamo incontrato per la prima volta nell'episodio pilota.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.