Breaking Bad: Aaron Paul parla di Bryan Cranston, "è diventato uno dei miei Amici più Cari"

Breaking Bad: Aaron Paul parla di Bryan Cranston, "è diventato uno dei miei Amici più Cari"

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

In una recente intervista, Bryan Cranston e Aaron Paul hanno condiviso come si è formata la loro amicizia mentre lavoravano insieme a Breaking Bad.

La serie TV è stata rilasciata nel 2008 e, nonostante le ottime recensioni, lo spettacolo ha inizialmente avuto valutazioni relativamente basse. Tuttavia, dopo essere stato acquisito da Netflix, la popolarità di Breaking Bad è esplosa e il suo finale è stato visto da oltre 10,3 milioni di spettatori - a differenza del pilot, visto da 1,4 milioni di spettatori. Lo spettacolo è ora ampiamente considerato come una delle migliori serie mai realizzate, tanto da avere uno spin-off - Better Call Saul - che ha anche ricevuto il plauso della critica universale, e un film epilogo, El Camino.

Cranston e Paul hanno guidato il cast dello show nei panni rispettivamente di Walter White e Jesse Pinkman, e la relazione tra i due è diventata il fulcro dell'intera serie. Da quando sono apparsi nello show, le carriere dei due attori hanno raggiunto nuovi massimi: Cranston ha recitato in alcuni dei più grandi spettacoli di Hollywood e ha ottenuto una nomination agli Oscar, mentre Paul ha continuato la sua carriera televisiva in Westworld e BoJack Horseman.

Di recente i due hanno discusso di come la loro relazione personale sia stata plasmata dal tempo trascorso sul set di Breaking Bad. Paul ha condiviso come si è "innamorato all'istante" di Cranston quando si sono incontrati per la prima volta, e ha descritto il suo socio in affari (i due sono co-fondatori del marchio di liquori Dos Hombres) come uno dei suoi "amici più cari", nonché un "mentore". Tuttavia, l'attore ha anche rivelato che ci sono aspetti difficili nel creare rapporti con i colleghi sul set, raccontando che dopo la fine di Breaking Bad si è reso conto che sarebbe stato "difficile rimanere in contatto":
“Mi sono innamorato all'istante di quest'uomo. È impossibile non amarlo. Impossibile! È diventato uno dei miei amici più cari, il mio mentore. Qualcuno con cui posso confidarmi. E quando Breaking Bad è finito è stato un addio molto difficile. Molte volte quando fai uno spettacolo, un film, uno spettacolo teatrale, è come se andassi al campo estivo. Sei diventato il migliore amico di queste persone e pensi: 'Oh, non ci separeremo mai più', e poi invece prenderete strade diverse. Torni nella tua vita normale di tutti i giorni e ti rendi conto che è difficile rimanere in contatto".

Breaking Bad: Aaron Paul parla di Bryan Cranston,

Anche se la relazione tra Walter White e Jesse Pinkman non è stata sempre positiva (per non dire altro), i fan saranno felici di sapere che Bryan Cranston e Aaron Paul sono tuttora amici intimi. Con la loro esperienza condivisa in Breaking Bad, lavorando insieme per diversi anni, non sorprende che i due abbiano creato un forte legame. Durante lo spettacolo, Cranston e Paul hanno anche condiviso un'enorme quantità di elogi dalla critica e hanno vinto sette Emmy Award come Miglior Attore Protagonista e Miglior Attore Non Protagonista.

Cranston ha avuto la possibilità di riprendere il ruolo di Walter White in un flashback in El Camino, e potrebbe essere stata l'ultima volta che il famoso duo è stato visto insieme sullo schermo. L'universo di Breaking Bad sembra volgere al termine, dato che Better Call Saul è ormai prossimo alla sua conclusione.

Better Call Saul concluderà la storia di Jimmy McGill (alias Saul Goodman), e tutti noi speriamo che chiuda il cerchio di tutti i personaggi delle due serie TV. Solo il tempo dirà se la storia avrà spazio per un ultimo cameo di Cranston e Paul, che senza dubbio saranno più che felici di condividere di nuovo lo schermo.

Fonte: Screen Rant

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.