Better Call Saul 6x04 rende ancora più Brutali gli Eventi del Terzo Episodio

Better Call Saul 6x04 rende ancora più Brutali gli Eventi del Terzo Episodio

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Con il terzo episodio, Better Call Saul ha scioccato tutti gli spettatori con la morte di Nacho Varga, ma l'episodio 4 in qualche modo rende quella perdita ancora più brutale. Assente per tutta la durata di Breaking Bad, era solo una questione di tempo prima che Nacho (Michael Mando) vedesse la fine del suo viaggio. Per quanto fosse prevista la sua morte, Tra l'incudine e il Martello ha scioccato il pubblico sotto molti punti di vista, da Nacho che ha premuto il grilletto verso la propria testa, al vedere un personaggio così massiccio morire così presto.

La morte di Nacho ha mostrato la straziante realtà della vita del cartello: la pura e incrollabile violenza mostrata dalla pistola alla sua tempia è abbastanza inquietante, ma Better Call Saul gioca anche sulla triste futilità della posizione di Nacho. Per tutto il suo episodio finale, il frammento di vetro sembra una piccola, misera speranza che il gangster più comprensivo dello spettacolo possa sopravvivere ma, alla fine, la disperazione per la sua situazione si rivela troppo grande. Dopo il lieto fine di Jesse Pinkman in El Camino, la morte di Nacho è servita a ricordare tempestivamente che i finali delle fiabe sono rari, specialmente in questo settore.

Dopo aver dato un addio così duro al personaggio, Better Call Saul ha dovuto affrontare un compito difficile che ha reso la situazione di Nacho Varga ancora più toccante, e Pirata della Strada in qualche modo fa esattamente questo: evitando completamente l'argomento. L'episodio si concentra in gran parte sull'ultima fase della truffa ai danni di Howard Hamlin da parte di Jimmy e Kim, e poiché nessuno dei due avvocati conosce ancora le notizie di Nacho, non c'è stata la possibilità per loro di parlarne. Ma poi l'episodio passa a Gus e Mike...ma non si parla ancora di Nacho. Gus non fa alcun riferimento alla resa dei conti della precedente settimana, e Mike non mostra alcun risentimento.

Aspettarsi un funerale pieno di fiori potrebbe essere stato un po' troppo ottimista, ma la completa mancanza di riferimenti a Nacho subito dopo la sua morte è semplicemente inquietante. Raramente un personaggio principale muore e non viene menzionato nel capitolo successivo. Sono passati tre anni, e la Marvel continua a parlare di Tony Stark! Facendo così sparire nel nulla Nacho, Better Call Saul invia un messaggio importante sulla brutalità del suo mondo e dei personaggi al suo interno. Il corpo di Nacho è ancora caldo ed è già come se non fosse mai esistito. Il cartello è andato avanti; Nacho era solo un'altra tragica vittima rapidamente dimenticata, e anche coloro che si preoccupano di ricordarlo (cioè Mike) stanno in silenzio. È dura, ma è la realtà, e c'è una reale possibilità che Nacho non venga menzionato di nuovo prima che Better Call Saul finisca. Quel colpo di pistola sarebbe un'ultima parola adatta.

L'assenza di ogni tipo di menzione a Nacho non fa altro che rafforzare il significato dietro la sua scomparsa. Organizzare un funerale, ad esempio, darebbe al personaggio di Michael Mando un senso di chiusura, tradendo la freddezza tipica della vita del cartello nel mondo di Better Call Saul.

Fonte: Screen Rant

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.