Westworld 4: Trama, Cast, Curiosità, Data di uscita e Trailer della prossima Stagione

Westworld 4: Trama, Cast, Curiosità, Data di uscita e Trailer della prossima Stagione

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

“Hanno costruito un mondo come fosse un gioco e poi l'hanno manipolato per essere sicuri di vincere”.

Affascinante, labirintica, decostruita, ingannatrice, persino sfiancante a volte, la serie TV Westworld è pronta a tornare con la sua quarta stagione. Prima che gli ultimi due episodi del terzo capitolo fossero andati in onda, HBO aveva fatto sapere di aver rinnovato il thriller fantascientifico.

Trama e cast

Westworld è ambientato in un futuro imprecisato, in uno dei sei parchi a tema di proprietà dalla Delos Inc., dove alcuni degli uomini più ricchi e potenti del mondo, possono sperimentare la vita nel vecchio West, giocando a fare i cowboy. Le persone vivono queste avventure in un ambiente popolato da host, androidi programmati per soddisfare ogni desiderio degli ospiti. Questi robot seguono un insieme predefinito di narrazioni intrecciate, per coinvolgere gli esseri umani. Non vi è alcuna ripercussione morale e legale per quello che si fa nel parco. Alcuni robot, però, cominciano ad aver la sensazione che le vicende che continuano a rivivere ogni giorno siano una finzione e siano in realtà bloccati nel parco.

Con il debutto del terzo capitolo, le vicende hanno preso tutta un’altra piega, determinata in primis dal nuovo scenario. Nel corso della terza stagione, prima di morire, Dolores (Evan Rachel Wood) mette da parte il proprio piano di distruggere l’umanità, scegliendo invece la libertà. Con la fine di Rehoboam (il sistema di computer quantistico) la razza umana non è più sotto il suo controllo; gli essere umani ora possono fare quello che vogliono. William (Jimmy Simpson) così raggiunge una struttura della Delos, dove Charlotte Hale (Tessa Thompson) è intenta ad allevare altri Ospiti per il nuovo mondo, e si imbatte in una copia di sé stesso. Quest’ultima sembra ucciderlo, ritagliandosi un ruolo fondamentale nella creazione del nuovo mondo. Nel frattempo, Bernard (Jeffrey Wright), dopo essere riuscito ad accedere al Sublime, si risveglia coperto da uno strato di polvere.

La trama della quarta stagione potrebbe riprendere con un salto temporale e, sebbene Dolores sia morta, l’attrice statunitense Wood tornerà di nuovo, grazie alle copie di sé che sono state realizzate. Inoltre L’Uomo in Nero (Ed Harris) potrebbe avere un ruolo centrale. 

Buona parte del cast delle scorse stagioni ritornerà, insieme agli attori principali. Saranno quindi presenti anche:

  • Angela Sarafyan come Clementine Pennyfeather;
  • Thandie Newton come Maeve Millay;
  • Luke Hemsworth come Stubbs;
  • Aaron Paul come Caleb;
  • James Marsden come Teddy Flood.

Le new entry invece sono Aurora Perrineau (Prodigal Son) e l’attrice premio Oscar Ariana DeBose.

Produzione e curiosità

Creata da Jonathan Nolan (fratello del regista Christopher Nolan) e Lisa Joy, la serie TV è prodotta da Kilter Films e Bad Robot Productions in associazione con Warner Bros Television. Inoltre, tra i produttori esecutivi troviamo Nolan, Joy, Denise Thé, J.J. Abrams, Athena Wickham, Richard J. Lewis e Ben Stephenson

Lo show di HBO, si ispira al film omonimo del 1973, scritto e diretto da Michael Crichton e, in misura minore, a Futureworld, il suo sequel del 1976. Come nella pellicola, anche nello spettacolo, oltre al parco divertimenti tutto ruota intorno al tema della macchina che si ribella agli esseri umani. La trama però si discosta dal film in maniera molto originale, sia per quanto riguarda l’ambientazione, che per la sceneggiatura. Tra linee temporali accavallate, personaggi dall’identità impensabile ed evoluzioni tanto drammatiche quanto entusiasmanti, nel corso degli anni, i misteri di Westworld hanno catturato l’attenzione degli spettatori, spingendoli ad analizzare ogni scena nei minimi dettagli per scovare intricate verità.

Nolan, nello specifico, si è ispirato a videogiochi come BioShock Infinite, Red Dead Redemption, Grand Theft Auto e The Elder Scrolls V: Skyrim. Gli sceneggiatori hanno preso ispirazione, per quanto riguarda la parte ambientata nel west, ai film di Sergio Leone. Ci sono spunti presi anche dai romanzi di Philip K. Dick, per quanto riguarda il tema e i dilemmi sull’intelligenza artificiale.

Nonostante i ritmi appesantiti della seconda e terza stagione, Westworld ha un particolare merito che la distingue dal resto dei prodotti seriali in circolazione, come la straordinaria capacità di cambiare le carte in tavola, di mutare. Questa evoluzione viene eseguita attraverso gli occhi di personaggi diversi, non esaurendosi all'esclusivo punto di vista della protagonista Dolores.

Un altro punto di forza dello show sono sicuramente le favolose ambientazioni in cui si svolge la narrazione. Dal clima caldo e selvaggio del vecchio West luminoso, passando a quello più tranquillo del Giappone con i suoi samurai e finendo ai colori dell’Italia durante la seconda guerra mondiale. A questi paesaggi si contrappongono le luci fredde dei laboratori della Delos in cui vengono riparati gli host e della sala i controllo.

A testimonianza dell’alta qualità, lo spettacolo ha ricevuto numerosi riconoscimenti, vincendo 9 Primetime Emmy Awards su 54 nomination. Thandie Newton ha vinto il Primetime Emmy Award come miglior attrice non protagonista in una serie drammatica nel 2018.

Data di uscita e trailer

La quarta stagione di Westworld è composta da otto episodi. Il primo episodio debutterà negli USA su HBO il 26 giugno, mentre in Italia sarà disponibile da lunedì 4 luglio su Sky Atkantic e NOW. In alternativa, il primo episodio sarà disponibile sempre su Sky e in streaming su NOW il 27 giugno in contemporanea con gli Stati Uniti nella sua versione originale e con i sottotitoli in italiano.

 
X

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per "interazioni e funzionalità semplici", "miglioramento dell'esperienza", "misurazione" e "targeting e pubblicità" come specificato nella informativa sui cookie. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.
Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante "Accetta". Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Scopri di più