The Sandman: Trama, Cast, Data di Uscita e Trailer della Serie TV Adattamento in arrivo su Netflix

The Sandman: Trama, Cast, Data di Uscita e Trailer della Serie TV Adattamento in arrivo su Netflix

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

"Il mondo della veglia è plasmato dai sogni. Sogni e incubi che io creo e che devo controllare".

Dopo gli adattamenti sul piccolo schermo di Good Omens, Lucifer e American Gods, dalle mani geniali e dalla mente visionaria dell’autore britannico Neil Gaiman, sta arrivando suNetflix l'attesa serie TV The Sandman, nato dall'omonima graphic novel della DC Comics.

Immagine secondaria dell'articolo

Premi sull'immagine per ingrandirla.

Trama e cast

Le storie della saga di The Sandman si svolgono in un mondo al quale sovrintendono sette Eterni, che rappresentano e regolano altrettanti aspetti della vita umana. Il personaggio principale è Sogno, personificazione antropomorfa dei sogni, misteriosa figura solitaria sempre vestita di nero - chiamato anche Morfeo il plasmatore. Le altre sei sono Morte, Destino, Delirio, Distruzione, Desiderio e Disperazione. Queste divinità esistono unicamente in funzione dell’esperienza di vita degli uomini: se non esistesse alcun uomo disperato, non esisterebbe la divinità stessa della Disperazione.

La sinossi ufficiale dello show recita:
"C’è un altro mondo che ci aspetta quando chiudiamo gli occhi per dormire...un posto chiamato ‘regno del sogno’, dove il signore dei sogni Sandman (Tom Sturridge) dà forma alle nostre paure e fantasie più profonde. Quando però Sogno è catturato all’improvviso e tenuto prigioniero per un secolo, la sua assenza scatena alcuni eventi che sconvolgeranno per sempre i mondi del sonno e della veglia. Per ristabilire l’ordine, questi dovrà attraversare universi e linee temporali per correggere gli errori fatti nella sua lunga esistenza, ritrovando vecchi amici e nemici e incontrando anche nuove entità cosmiche e umane".

La trama segue i personaggi e i luoghi finiti sotto l’influenza di Morfeo, il Signore dei Sogni che pone rimedio agli errori cosmici e umani da lui commessi durante la sua lunga esistenza. Sogno, nella mitologia germanica Sandman - ovvero l'uomo della sabbia che induce al sonno cospargendo sugli occhi degli uomini la sabbia magica - è stato invocato e catturato da comuni mortali. Una volta libero, l’eterno dominatore del mondo onirico si accorgerà che i suoi problemi sono appena cominciati.

Il cast è formato da:

  • Tom Sturridge (Sogno) – signore dei Sogni;
  • Gwendoline Christie (Lucifero) – signore dell’Inferno;
  • Charles Dance (Roderick Burgess) – ciarlatano, ricattatore e illusionista;
  • Sanjeev Bhaskar (Caino) - primo predatore, residente e fedele suddito del Regno del Sogno;
  • Vivienne Acheampong (Lucienne) - bibliotecaria e guardiana fidata del Regno del Sogno;
  • Asim Chaudhry (Abele) - prima vittima, residente e fedele suddito del Regno del Sogno;
  • Kirby Howell-Baptiste (Morte) - sorella di Morfeo e sua consigliera;
  • Boyd Holbrook (Corinzio) - incubo che è riuscito a fuggire, desideroso di sperimentare tutto ciò che in mondo offre;
  • Mason Alexander Park (Desiderio) – fratello di Morfeo;
  • Donna Preston (Disperazione) - sorella di Morfeo e gemella di Desiderio;
  • Jenna Coleman (Johanna Constantine) - esorcista esperta dell’Occulto, bisnonna di John Constantine;
  • Joely Richardson (Ethel Cripps) - ladra professionista, dalle mille identità;
  • David Thewlis (John Dee) - figlio di Ethel, alla ricerca della verità;
  • Kyo Ra (Rose Walker) - giovane donna alla disperata ricerca del fratello scomparso;
  • Patton Oswalt (Matthew il Corvo) - emissario di Morfeo. 

Produzione, approfondimenti e curiosità

Ideato e scritto dallo stesso Gaiman insieme a David S. Goyer (Foundation) e Allan Heinberg (Sex and the City), lo show è prodotto da The Blank Corporation, Phantom Four, DC Entertainment e Warner Bros. Television, ed è descritto come un mix di mito moderno, dark fantasy, dramma storico e leggenda.

Questo progetto sarebbe dovuto essere inizialmente un film, con Joseph Gordon-Levitt come regista e attore. Dopo alcune complicazioni, si è evoluto in maniera differente: da lungometraggio si è trasformato in serie TV, con la distribuzione affidata a Netflix già nell'estate del 2019. Al momento dello scoppio della pandemia era in fase di pre-produzione. Così come gli altri titoli, la versione live-action ha dunque subito un lungo stop e, nel corso dei mesi di pausa, il team si è dedicato molto alla sceneggiatura degli episodi.

Lo spettacolo è stata realizzato aggiornando il fumetto per meglio riflettere il mondo del 2022. A questo proposito, Gaiman ha dichiarato:
"Non è che io abbia guardato Sandman e deciso: ‘Ok, c’è bisogno di un aggiornamento'. Ma è stato più un: ‘Ok, dobbiamo portarti a oggi: cosa significa questo per la storia? Che tipo di conseguenze avrà sulle cose questa decisione?'. E la risposta è che, a grandi linee, non ci sarà alcun tipo di conseguenza".

Alcuni dei cambiamenti che i fan noteranno sono stati dettati dalle necessità - come, ad esempio, il nuovo setup contemporaneo. Si offre quindi più spazio a un cast diversificato: importanti personaggi di supporto come John Constantine e Lucien sono stati cambiati in Johanna Constantine e Lucienne. Per non parlare della decisione di far interpretare Morte a Kirby Howell-Baptiste (Killing Eve), creando così una reinterpretazione spiazzante, che ha scatenato le lamentele di una parte dei lettori.

Lo showrunner Heinberg ha dichiarato:
"Vogliamo che la gente possa guardare questa serie TV anche tra dieci e venti anni e trovarla sempre moderna. Non si trattava di aggiornarla con troppa precisione, quanto di modernizzarla e adattarla per il piccolo schermo, il che ci ha spinto a riesaminare molti dei momenti che Neil aveva creato negli script originali a cui abbiamo avuto accesso, e il modo in cui i vari artisti li avevano interpretati".

I fan avranno quindi l’opportunità di rivedere alcuni dei momenti più emblematici del fumetto portati sul piccolo schermo. In modo molto simile al numero 4 del materiale originale, pubblicato originariamente nel 1989, il quarto episodio della serie TV mostrerà la discesa di Sogno all’Inferno, nel regno di Lucifero. Lo spettacolo quindi vede la terza versione di Lucifero nell’universo live-action di DC: Peter Stormare ha interpretato il personaggio nel film Constantine del 2005, mentre Tom Ellis lo ha interpretato in Lucifer, ma nessuna delle due versioni, in realtà, si avvicina al personaggio dei fumetti di Gaiman, che appare come uno splendido angelo caduto, androgino. Qui è dove entra in gioco Gwendoline Christie, la star di Game of Thrones, che racchiude tutti gli elementi che servivano maggiormente a questa versione di Lucifero. In un’intervista promozionale, Christie ha parlato del suo personaggio:
"Il modo in cui Neil ha creato Lucifero, così glaciale, era già affascinante e interessantissimo per me, ma è il profondo e sfarzoso rapporto con Sogno che mi ha esaltata. Quest’idea di un potere che viene raccolto ed espresso non solo attraverso la sofferenza umana, ma anche tramite esperienze allucinatorie e iper-realistiche come la battaglia che affrontano. Questo è il tipo di racconti che mi interessano".

Pubblicata dalla DC Comics-Vertigo negli USA tra il 1988 e il 1996, e composta da 75 albi, The Sandman ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti ed è ritenuta una delle migliori saghe a fumetti di sempre. Alla graphic novel viene riconosciuta l’elevata qualità dei testi e delle trame che li avvicina alla letteratura con elementi di filosofia, storia e mitologia e rappresenta un caso raro di commistione di vari generi narrativi. 

Data di uscita e Trailer

The Sandaman, con i suoi dieci episodi, sarà disponibile in streaming Netflix dal 5 agosto.

 
X

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per "interazioni e funzionalità semplici", "miglioramento dell'esperienza", "misurazione" e "targeting e pubblicità" come specificato nella informativa sui cookie. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.
Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante "Accetta". Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Scopri di più