The Boys 2: Recensione del Quarto Episodio della Serie TV Prime Video

The Boys 2: Recensione del Quarto Episodio della Serie TV Prime Video

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Finalmente è disponibile su Amazon Prime Video il quarto episodio della seconda stagione di The Boys, che aveva già fatto un ritorno in pompa magna con tre episodi spettacolari.

Sul finale del terzo episodio avevamo visto la furia omicida di una new entry nel team dei Sette: stiamo parlando ovviamente di Stormfront, che dopo essersi presentata con una personalità si dirompente, ma senza lasciar trasparire troppi aspetti negativi, conclude l'episodio uccidendo il fratello di Kimiko ed eliminando brutalmente un altro gruppo di ragazzi.

Da li in poi capiamo che il personaggio interpretato da Aya Cash sarà presenza fondamentale per la serie e pericolo per i nostri ragazzacci capitanati da Butcher, ma anche per Patriota, la cui leadership dei Sette è a repentaglio.

Il quarto episodio riparte dalla sete di vendetta di Kimiko e dagli intrecci riguardanti Butcher e il trio Hughie/Starlight/Latte Materno.
Un episodio che ha l'ingrato compito di riprendere le storyline scaturite dai primi tre episodi, cercando di mantenerne la freschezza e l'esplosività.

Il risultato è una puntata con i classici toni scanzonati e fuori controllo della serie, ma con elementi molto più deboli, qualche spunto in più di riflessione e sicuramente meno azione.

Colonna portante dell'episodio è sicuramente il Patriota di Antony Starr, personaggio tra i migliori dell'intera serie che domina incontrastato la scena dell'ultima puntata, innescando una serie di dinamiche importanti per il proseguo della stagione e portando alla luce quello che è il suo attuale problema principale: la minaccia di Stormfront.

Personaggio incredibilmente subdolo, Stormfront ormai detta legge ergendosi a leader spirituale del gruppo di super eroi controllato dalla Vought, che ormai sembra quasi poter far a meno di colui che ne è sempre stato il volto, un Patriota cui sta cominciando a mancare la terra da sotto i piedi.

Stavolta vediamo meno i The Boys, o meglio, non li vediamo insieme, perché ogni membro è coinvolto in vicende che avranno sicuramente risvolti interessanti nel corso della stagione.

Una puntata che sembra di transizione e che lascia riflettere lo spettatore mostrandogli il lato più umano dei personaggi, come nel caso di Patriota o di Latte Materno, di cui conosciamo il suo passato.

Dopo il terremoto scatenato dai primi episodi di stagione, la situazione si placa leggermente, ma sappiamo che questa è soltanto calma apparente e che torneremo a vedere puntate ricche di action e volgarità, elementi che ci hanno fatto amare lo show di Eric Kripke.

Il quarto episodio di The Boys è più riflessivo e più attento nel mostrare l'aspetto umano di determinati personaggi, e sicuramente meno potente rispetto ai primi tre.

Antony Starr traina l'episodio con un'interpretazione magistrale, e ciò che sta accadendo al suo personaggio e le dinamiche future che vedremo con Stormfront renderanno sicuramente la stagione un capolavoro. Ma occhio alla vendetta di Kimiko!

madforseries.it

3,8
su 5,0

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.