Brooklyn Nine-Nine: la Recensione di questa fin'ora Soddisfacente 7° Stagione

Brooklyn Nine-Nine: la Recensione di questa fin'ora Soddisfacente 7° Stagione

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Che dire, come sempre è impossibile rimanere delusi da Brooklyn Nine-Nine! Avevamo parlato dell'ottima partenza della settima stagione in questo articolo e, col passare degli anni, continuiamo a ridere a crepapelle. E di poche cose abbiamo la certezza nella vita: episodi sul bandito delle Pontiac e uno sulla rapina di Halloween. In più, ora che Gina ha abbandonato lo show, potremmo rivederla saltuariamente come ospite. Ma cosa è successo negli episodi successivi?

Puntata 7x02 - Captain Kim

Come già sappiamo, il nostro Capitano Holt è stato retrocesso e lavora insieme a quella svampita di Debbie. Il distretto rimasto quindi scoperto viene guidato dal nuovo Capitano ad interim Julie Kim.

Come in Doctor Who il Dottore rigenerato non sarà mai migliore del precedente (Jodie Whittaker a parte), Jake e la squadra fanno commenti simili sul nuovo Capitano. Nonostante Holt sia stato messo a dirigere il traffico, cerca di stare accanto ai nostri detective più tempo possibile, sospettando che la Kim sia stata affidata al 99° dalla Wuntch per arrecargli qualche sorta di danno.

Fatto sta che scopriamo che Kim é un Capitano eccezionale, grande ammiratrice di Holt onorata di essere a capo proprio di quel distretto.
Proprio come Aldo si era affezionato al dalmata investito dalla Subaru Baracca in Te Chi el Telun, lo spettatore vede arrivare al distretto un nuovo Capitano e ci si affeziona per poi vederlo andare via.

Puntata 7x03 - Pimemento

Come dicevamo prima, in Brooklyn Nine-Nine ci sono delle costanti, ma il personaggio di Pimento non è tra queste. Egli infatti non si ripresenta nelle stagioni come un orologio svizzero, ma è comunque apparso di frequente.

Come abbiamo visto nelle stagioni passate, Pimento porta sempre con sé una buona dose di caos e Pimemento ne è un ottimo esempio. Dal titolo capiamo subito che si fa riferimento al famoso film Memen...ehm, volevo dire Alla ricerca di Dory. Insomma, Pimento soffre di perdita di memoria a breve termine e l'unica cosa che si ricorda è che qualcuno sta cercando di ucciderlo. Quello che non si ricorda, come comprare la carta igienica e alcuni ingredienti per un'insalata, è tatuato su tutto il suo corpo.

Mentre Jake e Boyle aiutano Pimento a incastrare il medico responsabile dei suoi problemi, il resto della squadra è impegnata con un seminario tanto interminabile quanto noioso, la cui nota peggiore è il docente, ritenuto un gran simpaticone...Ah, ho ancora i brividi delle sue freddure.

Strano che in questa puntata Pimento non abbia avuto nessuna interazione con l'ex fiamma Rosa Diaz e che nemmeno l'abbia nominata. Questa eventualità avrebbe messo troppa carne al fuoco?

Brooklyn Nine-Nine 7: La Recensione di Metà Stagione

Puntata 7x04 - The Jibby Jab Games II

Durante lo svolgimento dei Jimmy Jab Games, Boyle ha cercato di rafforzare la fiducia di Debbie: "Puoi fare qualsiasi cosa ti venga in mente", le dice prima di rinunciare al suo testimone e al titolo di The Greatest Showman. Debbie prende seriamente in considerazione le parole del detective, tanto da rubare dalla stanza delle prove del distretto una quantità assurda di droga, oltre a diversi mitra: "Posso fare qualsiasi cosa! Qualsiasi cosa mi venga in mente" continua a ripetersi mentre riempie le sacche.
Sì Debbie, brava, era proprio questo il senso delle parole di Boyle.

Fino a questo punto, tutto ciò che sapevamo dell'ufficiale Fogle era che si era unita all'NYPD per risolvere il mistero di chi avesse ucciso sua sorella gemella. Non era chiaro però, fino a questo punto, se quest'ultimo sviluppo abbia qualcosa a che fare con quel filo conduttore tragico, ma la risposta ci è stata data nell'episodio seguente.

Ma la puntata non è solo incentrata sul furto e sull'insicurezza di Debbie, anzi. Questo episodio ci ha permesso di conoscere un lato del tutto nuovo di Hitchcock sotto effetto di una quantità di farmaci in grado di stendere un cavallo, che sperava gli permettessero di vincere i giochi. Purtroppo sappiamo che ogni farmaco ha anche degli effetti collaterali, che in questo caso l'hanno portato al collasso facendo vincere Jake.

Puntata 7x05 - Debbie

Per una settimana siamo rimasti col fiato sospeso. Dopo aver visto Debbie mettersi all'opera per rubare la droga e i mitra dal distretto (un plot twist non da poco, vista l'indole del personaggio), abbiamo finalmente appreso che per pagare le cure del padre aveva accettato di lavorare per Nucci. 

Sapevamo fin da subito che sarebbe finito tutto per il meglio, ma Brooklyn Nine-Nine punta sempre al: "sì, ma in che modo?". Grazie all'ingenuità di Debbie, Jake e Rosa riescono a tenerla d'occhio e a farle confessare il crimine arrestando Nucci a fine episodio.

Col passare delle stagioni, riusciamo a scoprire dei lati nascosti di Rosa. Vi ricordate quando all'inizio della serie sapevamo solo il suo nome e che aveva una doccia (episodio 7 della prima stagione)? Ora sappiamo che è empatica e che si intenerisce alla vista degli animali, come si è visto nell'episodio successivo.

Brooklyn Nine-Nine 7: La Recensione di Metà Stagione

Puntata 7x06 - Trying

Nelle scorse puntate abbiamo visto che Jake e Amy stanno provando in tutti i modi ad avere un bambino, ma con scarsi risultati. Nell'episodio questa problematica è stata il tema centrale: tutti riescono ad avere figli, persino Hitchcock (anche se scopriamo non essere suo) e la coppia è quasi sul punto di gettare la spugna. 

È sempre interessante vedere come Brooklyn Nine-Nine sia in grado di alternare scenari comici a situazioni quotidiane che fanno riflettere o emozionare lo spettatore. Questa sua grande dote é decisamente un fiore all'occhiello di questo show. Altre serie TV come La Vita Secondo Jim o Santa Clarita Diet, per quanto esse siano godibili, hanno il mero scopo di fare ridere senza andare oltre, senza approfondire le dinamiche personali dei vari personaggi.

La settima stagione di Brooklyn Nine-Nine si è presa il suo tempo per partire, ma è valsa la pena attendere.

Ogni nuovo episodio ci da la conferma della validità dello show, l'aspetto relazionale e la comicità che contraddistinguono la serie coinvolgono lo spettatore, come sempre, a 360 gradi.

madforseries.it

4,7
su 5,0

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.