The Witcher, Joey Batey sulle differenze tra il suo Jaskier e Dandelion

The Witcher, Joey Batey sulle differenze tra il suo Jaskier e Dandelion

Scritto da:  - 

“Dai un soldo al tuo Witcher…”

Lanciata su Netflix da soli due giorni, The Witcher si è rivelato un bel prodotto meritatamente atteso, tanto da essere già rinnovato per un secondo ciclo di episodi e con un potenziale per durare ben 7 stagioni - almeno secondo quanto rivelato dalla Hissrich, che nella sua mente ha già pianificato un lungo percorso per il cacciatore di taglie interpretato da Henry Cavill.

Oltre ai tre protagonisti Geralt, Ciri e Yennefer, un personaggio che ha suscitato le simpatie dei fan di The Witcher è stato l'amabile bardo Jaskier, interpretato dall'attore Joey Batey, il quale ha rivelato che si tratta del suo ruolo preferito fino a questo punto della carriera. 

The Witcher, Joey Batey sulle differenze tra il suo Jaskier e Dandelion

Joey Batey è tornato a parlare delle differenze tra il suo personaggio e Dandelion, la controparte apparsa nei videogiochi targati CD Projekt Red.

"Dovete parlare con Tim Aslam, il nostro meraviglioso costumista" ha detto Batey a Comicbook.com parlando della sua reazione al costume di Jasker. "Quando ho giocato i videogame per la prima volta, ho adorato la performance di John Schwab. Siamo molto diversi e penso che per lui sia più semplice per via dell'accento americano. Il mio è britannico, quindi in un attimo siamo due mondi separati. Abbiamo anche dei nomi differenti. Perciò non ho mai avuto la sensazione di essere nei suoi panni."

L'attore ha poi raccontato di uno spassoso retroscena con la showrunner Lauren S. Hissrich: "Per quanto riguarda i costumi, li adoro. Mi ricordo di aver telefonato a Lauren per parlargliene, e la prima cosa che mi ha detto è stata 'niente brachette e niente calzamaglie.' E meno male, perché non volevo passare potenzialmente i miei prossimi 7 anni indossando una calzamaglia."

E voi avete già visto la serie più attesa dell’anno? Seguiteci sulla nostra pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati sulle news del momento. 

Fonte: Deadline

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.