Tales of the Walking Dead: ci saranno molti Crossover con la Serie Madre nello Spin-off

Tales of the Walking Dead: ci saranno molti Crossover con la Serie Madre nello Spin-off

Scritto da:  - 

Scott Gimple (ex-showrunner di The Walking Dead) è tornato recentemente a parlare del nuovo spin-off appartenente all'universo tratto dal fumetto di Robert Kirkman, Tales of the Walking Dead.

La serie sarà di genere antologico ed esplorerà in un episodio o più, la storia di un personaggio nuovo o già apparso in uno show del franchise, aprendo una finestra su aspetti inediti del suo passato o su esperienze che lo hanno segnato e portato a essere quel tipo di persona.

Verrà inoltre data la possibilità di tornare in numerosi dei luoghi iconici come Terminus, il covo dei cannibali, o Woodbury, la cittadina presidiata dal Governatore (David Morrissey, visto in Britannia).

“Il vero ordine di questo show è essere diverso…Storie che non siamo riusciti a narrare in nessun degli altri spettacoli” - ha chiarito il creatore in un’intervista - “Ed essere diversi di settimana in settimana. Una volta, horror estremo. Un’altra, commedia nera. Periodi di tempo differenti dell’apocalisse. Diversi tipi di personaggi".

In seguito ha aggiunto: “E poi ci sarà un pizzico di cose a noi familiari: personaggi che abbiamo perso nello show e il loro passato, mostrando come sono finiti in quelle situazioni o le persone che così hanno ferito. E ci sono alcuni interessanti crossover”.

Il franchise, come sappiamo, non è estraneo a questo genere di escamotage: personaggi come Morgan Jones (Lennie James, visto in Save Me) o Dwight (Austin Amelio), apparsi nella serie madre, sono ora infatti protagonisti effettivi del primo spin-off.

Le possibilità per creare nuovi crossover sono effettivamente molteplici, basti pensare che è stato accennato in Fear the Walking Dead che Abraham Ford (Michael Cudlitz, tra i protagonista di Band of Brothers) ha incontrato la giornalista Althea (Maggie Grace, apparsa in Lost) e ha avuto dei trascorsi anche con Daniel Salazar (Rubén Blades).

Insomma, considerando anche che questo nuovo spin-off presenterà numerosi tipi di formati, è lecito pensare che si prospetti come qualcosa di unico e si prepari a riservare non poche sorprese a tutti i fan.

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.