Squid Game: ecco Come sarebbe potuta Finire la Prima Stagione. Il Creatore svela il Finale Alternativo

Squid Game: ecco Come sarebbe potuta Finire la Prima Stagione. Il Creatore svela il Finale Alternativo

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Squid Game ha debuttato su Netflix lo scorso settembre ed è diventato rapidamente un successo, scalando classifiche e diventando la serie originale numero uno del gigante dello streaming. Ispirato alla propensione della Corea del Sud per i giochi a premi, la serie TV parla di una competizione mortale in cui l'ultimo sopravvissuto vince un'enorme quantità di denaro.

Creata e diretta da Hwang Dong-hyuk, la serie si concentra in realtà su diversi giocatori. Tuttavia, il suo protagonista principale è Seong Gi-hun/Numero 456. interpretato da Lee Jung-jae. Gi-hun è un autista divorziato con un problema di gioco d'azzardo, ed è stato reclutato per giocare. Inizialmente riluttante a iscriversi, si trova a fare i conti con la realtà e lo stato della sua vita, e alla fine cambia idea. A peggiorare le cose, la sua ex moglie decide di portare la loro figlia negli Stati Uniti e, essendo Gi-hun senza soldi, potrebbe non riuscire mai più a vederla. Il personaggio alla fine vince, intascando 45,6 miliardi di Won, più che sufficienti per iniziare una nuova vita all'estero. Ma, proprio negli ultimi istanti della stagione, prima di salire sull'aereo, si volta con uno sguardo determinato sul volto. E sappiamo tutti cosa vuol dire.

Squid Game: ecco Come sarebbe potuta Finire la Prima Stagione. Il Creatore svela il Finale Alternativo

L'idea è che Gi-hun insegua i VIP che gestiscono lo Squid Game. Hwang afferma, tuttavia, che in realtà hanno cambiato idea diverse volte su come concludere il primo capitolo. A parte ciò che è realmente accaduto sullo schermo, c'è una versione del finale in cui Gi-hun è salito a bordo dell'aereo e ha lasciato la Corea del Sud. Alla fine, però, gli sceneggiatori non sentivano che fosse giusto per il messaggio che stavano cercando di inviare.

"In realtà siamo stati indecisi tra due scenari diversi per il finale. In un finale Gi-hun sarebbe salito sull'aereo e sarebbe partito, nell'altro si sarebbe voltato indietro e avrebbe camminato verso la telecamera. Ci siamo chiesti: 'È davvero giusto che Gi-hun prenda la decisione di partire e andare a vedere la sua famiglia, per perseguire la propria felicità? È questo il modo giusto per noi di trasmettere il messaggio che volevamo trasmettere attraverso la serie?'. Siamo giunti alla conclusione che la domanda che volevamo proporre non può essere fatta se decide di partire", spiega Hwang. "La domanda a cui vogliamo rispondere è: perché il mondo è arrivato a quello che è ora?. Ma può avere risposta solo se Gi-hun si volta e torna indietro. Quindi è così che abbiamo chiuso".

Ora che sappiamo che Squid Game continuerà, è più che probabile che si concentrerà su Gi-hun in cerca di vendetta per sé stesso e per tutte le vite perse durante la competizione. Ora ha la capacità finanziaria di mobilitare persone come parte del suo piano per abbattere i VIP. La domanda è, dopo aver portato a termine la sua missione personale (se lo farà), sarebbe ancora in grado di tornare alla sua vita normale e godersi il suo premio in denaro?

Fonte: Screen Rant

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.