Speravo de Morì Prima: Antonio Cassano non ha gradito la nuova Serie TV targata Sky

Speravo de Morì Prima: Antonio Cassano non ha gradito la nuova Serie TV targata Sky

Scritto da:  - 

La serie TV sportiva di Sky Altlantic, Speravo de Morì Prima, che ripercorre gli ultimi due anni di carriera da calciatore del leggendario capitano della A.S.Roma, Francesco Totti, sta smuovendo reazioni difformi, critiche generose, alcune entusiastiche, altre perplesse, tifosi nella maggioranza non propensi a spellarsi le mani e anche pesanti stroncature.

Nella terza puntata andata, al fianco di Pietro Castellitto che interpreta il Pupone, ha fatto capolino anche Gabriel Montesi nelle vesti di Antonio Cassano, ex calciatore barese, che ha vissuto momenti importanti nella squadra della capitale a fianco di Totti, molto legati in campo e fuori. In occasione dell'ultima diretta streaming su BoboTV, Cassano ha spiegato perché a suo dire la ricostruzione televisiva non lo ha convinto.

L'ex attaccante ha voluto esternare le sue perplessità sul personaggio interpretato dall'attore Gabriel Montesi:
"Non assomiglia a me. La sua parlata non c’entra niente con noi, il barese è difficile. I vestiti? Io mi vestivo anche peggio. Lo show è venuto bene, ma la realtà non c’entra niente. Se realmente si racconta la realtà ci voglio 10 anni per raccontare quello che io ho fatto a Roma e quello che si è fatto a A.S. Roma".

Cassano non ha gradito il modo in cui è stato dipinto soprattutto nel periodo in cui è stato ospitato a casa di Francesco Totti:
"La serie TV è bella perché l’hanno fatta su un mio amico. Però mi hanno fatto passare in modo non bello e non mi è piaciuto. Quando avevo 19-20 anni, Vieri mi aveva invitato a Milano io non mi sono mai azzardato a bere un bicchiere d’acqua senza chiedere. Io poi sono esuberante, sono un pazzo scatenato e faccio quello che mi pare, però rispetto la gente che mi ospita e gli amici. Mi hanno fatto passare come quello che urlava, faceva casino, mangiava tutto quello che voleva. La casa degli amici non è casa mia. Ho rispetto".

Poi sul cast si esprime in maniera divergente, sottolineando la bravura di Greta Scarano, che interpreta Ilary Blasi la moglie di Totti, criticando invece Pietro Castellitto, poco somigliante al capitano e Massimo De Santis che è il preparatore personale di Totti, Vito Scala:
"Non hanno indovinato niente. Vito è il numero uno, gli ha gestito un impero di immagine, di professionalità, di tutto, ha fatto un lavoro eccezionale che non si vedeva mai".

La serie TV Speravo de Morì Prima va in onda su Sky Atlantic e su NOW.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.