Santa Clause: Disney+ al lavoro su una Serie TV Sequel della Trilogia di Film

Santa Clause: Disney+ al lavoro su una Serie TV Sequel della Trilogia di Film

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Continuano gli annunci sui prossimi prodotti del servizio streaming di Disney+, che, dopo aver rivelato di essere al lavoro su di una serie basata sulla pellicola Real Steel, ha deciso di riportare il suo pubblico al Polo Nord e fargli rivivere le gioie del Natale, rispolverando un franchise decisamente amato.

Sembra infatti che Tim Allen e Jack Burditt, team creativo dietro la sit-com L’uomo di Casa, si stanno riunendo per realizzare per il piccolo schermo uno show sequel della saga cinematografica dedicata a Santa Clause.

La trilogia di film, iniziata nel 1994 con il primo capitolo Santa Clause e conclusasi nel 2006 con il terzo appuntamento Santa Clause è nei Guai, vedeva Allen nei panni di Scott Cardish, un padre divorziato, che la notte delle festività causa accidentalmente la morte di Babbo Natale, trovandosi a quel punto a doverne prendere il posto.

Stando a quanto finora trapelato, la trama dello show vedrà il protagonista, ormai 65enne, prendere coscienza del fatto di non poter più ricoprire l’importante ruolo, non riuscendo da un lato a gestire ormai i numerosi impegni, e avendo dall’altro una famiglia che potrebbe trarre beneficio da una vita nel mondo normale.
La sua missione sarà quindi quella di trovare un sostituto che possa soddisfare a pieno le aspettative e gli oneri che la figura di Babbo Natale impone.

Allen sarà coinvolto anche in veste di produttore esecutivo insieme allo stesso Burditt, che fungerà inoltre da showrunner.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.