Raised by Wolves: un Video in Anteprima dell'Episodio 1x04

Raised by Wolves: un Video in Anteprima dell'Episodio 1x04

Scritto da:  - 

HBO prova ad emulare il successo di Game of Thrones, con una serie, questa volta non fantasy, ma fantascientifica. Lo show di HBO Max Raised by Wolves ha inoltrato gli spettatori in un particolare nuovo futuro, sulla superficie di Kepler-22b, un pianeta desolato, sul quale due androidi Madre e Padre (Amanda Collin e Abubakar Salim) sono stati programmati per allevare bambini umani.

Nella clip esclusiva del quarto episodio della serie, diffusa dall'autorevole sito web americano Collider, il padre vuole insegnare a il bambino Campion (Winta McGrath) un'importante lezione su questo mondo e su cosa ci vuole per sopravvivere in esso. Ma Campion sarà all'altezza della sfida?
Vi rimandiamo all'articolo pubblicato da Collider per il video.

Raided by Wolves, creata da Aaron Guzikowski e diretta nei primi due episodi da Ridley Scott, con i successivi episodi diretti da Luke Scott, Sergio Mimica-Gezzan, Alex Gabassi e James Hawes, è una serie fantascientifica che, finora, ha ottenuto commenti positivi sia dalla critica che dal pubblico.

Inoltre la serie vanta la presenza del carismatico Travis Fimmel: ex modello australiano che si è fatto un nome come attore interpretando Ragnar Lothbrok, il protagonista della serie Vikings. Anche gli altri attori, seppur non altrettanto famosi, stanno dando prova di ottime capacità attoriali. Spicca su tutti Madre, l’androide interpretata da Amanda Collin, che riesce a fornire una prova di alto livello, passando da emozioni compassionevoli a quelle più algide.

Per avere le prime impressioni sulla serie tv di HBO Max, vi invitiamo a leggere la recensione dei primi episodi!

Fonte: Collider

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.