Peter Dinklage commenta la Scena di Sesso del Finale di Game of Thrones 7

Peter Dinklage commenta la Scena di Sesso del Finale di Game of Thrones 7

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Una degli episodi seguiti con più attenzione della settima stagione di Game of Thrones è stato sicuramente il momento di passione tra Daenerys Targaryen e Jon Snow, durante il quale abbiamo visto il Folletto intento a spiare, con sguardo cupo e preoccupato.

In un’intervista all’Entertainment Weekly, Peter Dinklage, interprete dell’amato Tyrion Lannister, ci ha finalmente fornito una spiegazione a riguardo.

Il pensiero che ha avuto Tyrion Lannister in quel momento è stato ovviamente: “Fate piano, sto cercando di dormire”. ...ok, in realtà questa è stata la presa in giro, l’attore ha poi risposto più seriamente: “Spesso e volentieri con Tyrion è personale o professionale. Ovviamente il mio personaggio prova dei sentimenti per Daenerys. Lui la ama, o pensa di amarla. Lei è fantastica. Lo sta mettendo alla prova perché non ha un buon curriculum per innamorarsi. C’è un po' gelosia lì dentro”.

Tyrion Lannister durante la scena di passione tra Jon e Daenerys

L’attore ha poi aggiunto: “Tyrion vuole bene anche a John Snow, sono le due persone con cui Tyrion ha più cose in comune. In un certo senso entrambi si sono rifiutati di seguire il percorso iniziato dalle loro famiglie. Si sta chiedendo se la mossa di Jon e Daenerys sia intelligente: la passione e la politica non si combinano bene. È consapevole che questa unione potrebbe essere molto pericolosa”.

Altro evento importante della settima stagione è quando veniamo a conoscenza del legame di parentela tra l’ex guardiano della notte e la madre dei draghi. Ovviamente i due ancora non lo sanno: come reagiranno quando apprenderanno la notizia?

Per saperlo, dovremo aspettare l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, che sarà composta da sei episodi ed è prevista per la prima metà del 2019.

Noi terremo gli occhi aperti e non mancheremo di aggiornarvi non appena avremo ulteriori notizie.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.