Mediaset produrrà una nuova Serie TV sulla Vita di Tommaso Buscetta, Pentito di Cosa Nostra

Mediaset produrrà una nuova Serie TV sulla Vita di Tommaso Buscetta, Pentito di Cosa Nostra

Scritto da:  - 

La vita di Tommaso Buscetta è pronta a tornare sotto la lente d’ingrandimento: dopo Il traditore, film di Marco Bellocchio con Pierfrancesco Favino scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar 2020, sarà la volta di Don Masino. In questo caso però si sta parlando di una serie tv: una co-produzione internazionale che coinvolgerà la TaoDue di Pietro Valsecchi, quindi Mediaset.

Mediaset produrrà una nuova Serie TV sulla Vita di Tommaso Buscetta, Pentito di Cosa Nostra

Valsecchi lavora a questo progetto da oltre sei anni e, riguardo al fatto di essere stato anticipato da Bellocchio, ha dichiarato: "Conferma che Buscetta è un personaggio potente. E poi la serie sarà completamente diversa, perché coprirà per intero l'arco narrativo della sua vicenda, in tutte le sue sfaccettature".

La serie Mediaset partirà dagli anni '50, quando Tommaso Buscetta iniziava a farsi strada nei ranghi di Cosa Nostra. Racconterà, come il film con Pierfrancesco Favino, il momento in cui Buscetta nel 1984 iniziò a collaborare con i magistrati italiani e, successivamente, americani. Buscetta si ribellò alla fazione dei Corleonesi in quello che è considerato il primo grande "tradimento" di un membro di spicco di Cosa Nostra, dopo l'uccisione di alcuni suoi familiari in una guerra di mafia.

"L'idea è di descrivere in profondità il percorso di questo controverso personaggio i cui due grandi drammi sono il suo dilemma nel diventare un pentito e il suo confronto con Totò Riina" ha aggiunto Valsecchi.

Le riprese dovrebbero iniziare a maggio 2020.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.