Good Omens: Neil Gaiman e Terry Pratchett hanno sempre Desiderato una 2° Stagione

Good Omens: Neil Gaiman e Terry Pratchett hanno sempre Desiderato una 2° Stagione

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

La notizia che Good Omens avrà una seconda stagione ha entusiasmato i fan dello spettacolo, e Neil Gaiman - co-autore del romanzo originale - afferma che questo era ciò che lui e il compianto Terry Pratchett hanno sempre voluto.

Quando gli è stato chiesto quando ha deciso di continuare la storia di Good Omens dopo il punto in cui il libro finisce, Gaiman ha risposto:
"Nel 2010, quando Terry e io abbiamo deciso di lasciare che qualcuno realizzasse Good Omens come programma televisivo, avevamo la forma dello spettacolo nel suo insieme e sapevamo cosa avrebbe raccontato".

La seconda stagione di Good Omens vedrà Gaiman tornare come showrunner insieme al regista Douglas Mackinnon e agli attori David Tennant e Michael Sheen rispettivamente nei panni di Crowley e Aziraphale.

In un altro post, Gaiman ha discusso di come lui e Pratchett abbiano pensato per la prima volta al sequel già nel 1989:
"Intendevamo assolutamente scriverlo, appena avremmo avuto tre o quattro mesi liberi. Solo io sono andato a vivere in America, mentre Terry è rimasto nel Regno Unito. E dopo che Good Omens è stato pubblicato, Sandman è diventato SANDMAN e Discworld è diventato DISCWORLD™ e non c'è mai stato un buon momento. Ma non l'abbiamo mai dimenticato".

"Terry era chiaro su cosa voleva da Good Omens in televisione. Voleva che la storia fosse raccontata e, se funzionava, voleva che il resto della storia fosse raccontato", ha continuato Gaiman. "Ci sono così tante domande che le persone hanno posto su cosa è successo dopo (e anche, cosa è successo prima) al nostro Angelo e al nostro Demone. Ecco, forse, alcune delle risposte che speravi. Mentre Good Omens continua, torneremo a Soho, attraverso il tempo e lo spazio, risolvendo un mistero che inizia con uno degli angeli che vaga per un mercato di Soho senza alcun ricordo di chi potrebbe essere, sulla strada per la libreria di Aziraphale".

Fonte: CBR

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.