Game of Thrones 8: Lena Headey desiderava un Destino "migliore" per Cersei

Game of Thrones 8: Lena Headey desiderava un Destino "migliore" per Cersei

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Sono passate ormai quattro settimane dalla fine dell’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones e, tra soddisfatti e delusi, sono iniziate ad affiorare anche le perplessità di alcuni membri del cast.

Ultima ad aggiungersi alla lunga lista di chi ha avuto qualche riserva sulla fine riservatagli, Lena Headey (Cersei Lannister) si è confessata in un’intervista con The Guardian. “Mi sono dedicata alla serie anche come spettatrice e ho la mia dose di lamentele, ma non mi sono ancora seduta alticcia al tavolo con David (Benioff) e Dan (Weiss)” ha dichiarato scherzosamente l’attrice, che, alla fatidica domanda su cosa direbbe ai due showrunner, risponde “una morte migliore”.

Nel quinto e penultimo episodio della serie, infatti, Cersei muore in un finale quasi anticlimatico, tra le braccia dell’amato fratello Jaime (Nikolaj Coster-Waldau), sepolti entrambi dalle macerie della fortezza rossa, abbattuta dalla furia distruttrice di Daenerys.

“Ovviamente ti immagini la tua morte” - ha poi aggiunto Headey - “questo show poteva andare in qualsiasi direzione. Perciò ci sono rimasta un po’ male, ma penso anche che fosse impossibile compiacere tutti”. L’attrice ha poi aggiunto che lei e molti altri membri della troupe sono rimasti in contatto su un grande gruppo WhatsApp.

Game of Thrones: Lena Headey voleva un destino "migliore" per Cersei

Game of Thrones, nell’arco di nove anni, ha trasformato la carriera di Lena Headey portandola da un basso profilo, destinata a ruoli minori e di supporto, alla fama mondiale; però la star ha 45 anni e, a suo dire, la giusta dose di esperienza per non lasciarsi travolgere dal turbinio di sentimenti misti che comporta la fine di un’esperienza quasi decennale come lo è stata girare questa serie.

L’attrice è già proiettata su nuovi progetti, concentrati al momento sul versante cinematografico: la vedremo tra non molto nel film The Flood di Anthony Woodley, nel quale reciterà al fianco di un altro vecchio collega, Iain Glen (Jorah Mormont).

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.