Game of Thrones: il Malcontento del Pubblico ha portato a una Modifica della Trama

Game of Thrones: il Malcontento del Pubblico ha portato a una Modifica della Trama

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Nonostante l’ultimo episodio sia andato in onda ormai da due anni, l’universo de Il Trono di Spade continua ancora a far parlare di sé, sia tramite l’atteso spin-off, House of the Dragon, di cui sono trapelate online le prime foto ufficiali, ma anche tramite la stessa serie madre.

In una recente intervista infatti l’attrice Hannah Waddingham (Sex Education), volto di Septa “Shame” Unella, è tornata a parlare dello show, svelando un interessante retroscena riguardante il suo personaggio.

Sembra infatti che nei piani iniziali la fine destinata all’adepta fosse decisamente più cruda rispetto a quella trasmessa.

“Doveva essere violentata dalla Montagna, ma penso che avessero ricevuto talmente tante lamentele sullo stupro di Sansa, che hanno scelto di modificare la scena” – ha dichiarato l’interprete – “Credo che l'abbiano cambiata mentre stavo in volo per Belfast, perché all'improvviso mi hanno mandato dei nuovi scritti, in cui si leggeva che avrei avuto bisogno della parte superiore di una muta. Ho pensato che mi avessero mandato delle parti sbagliate. Per questo, quando sono arrivata lì e stavo indossando la muta, ho chiesto 'Perché?' E mi hanno risposto, 'Oh, alla fine sarà un waterboarding'.”.

Come sanno i fan, lo show non si è mai fatto mancare sequenze dall’alto tasso di violenza e crudeltà, ma la scena dello stupro di Sansa ha decisamente fatto molto discutere ed è quindi comprensibile la scelta che è stata effettuata dalla produzione.

La vendetta è però un piatto che va servito freddo, e, malgrado le modifiche, la regina Cersei non è stata decisamente clemente con colei che l’ha accompagnata nel suo cammino della vergogna.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.