Game of Thrones: Emilia Clarke ha temuto l'Esclusione per il suo Aneurisma

Game of Thrones: Emilia Clarke ha temuto l'Esclusione per il suo Aneurisma

Scritto da:  - 

Come ormai noto a tutti, nel corso delle riprese di Game of Thrones Emilia Clarke, l’attrice britannica che interpretava il ruolo di Daenerys Targaryen nella serie televisiva, ha vissuto momenti difficili e concitati a causa di alcuni problemi di salute.

Ha avuto un’emorragia cerebrale a soli 24 anni:  oggi considera quel drammatico episodio come un momento illuminante: “Penso che sia stata una cosa buona per me. Avere un aneurisma cerebrale proprio agli esordi della mia carriera e proprio mentre iniziavo la serie mi ha fornito una prospettiva della realtà che non avrei mai avuto in altri modi”, ha raccontato al The Observer.

Game of Thrones: Emilia Clarke ha temuto l\'Esclusione per il suo Aneurisma

L’attrice, 33 anni, ha avuto l’aneurisma nel 2011, poco dopo il termine delle riprese della prima stagione de “Il Trono di Spade”: un tempestivo e intervento chirurgico le ha salvato la vita ma poi ha dovuto intraprendere un lungo percorso di riabilitazione, che qualche volta si è scontrato con la sua carriera. “Sul set ero sempre sul pezzo, ma soffrivo - ha raccontato -. La seconda stagione di Game of Thrones è stata la peggiore per me. Non sapevo cosa Daenerys stesse facendo. Se devo essere davvero onesta, ogni minuto di ogni giorno ho pensato di stare per morire”.

Visto che all'epoca non poteva informare il team della produzione, Emilia Clarke temeva ripercussioni lavorative e che tutta questa vicenda compromettesse il suo lavoro e le sue capacità attoriali. "Con il primo aneurisma, non potevo far sapere cosa era successo fino a quando non ho saputo che non sarei morta" ha raccontato nel podcast di Table Manners di Jessie Ware. "Quindi ci sono volute tre settimane per dire: Scusatemi per non aver risposto alle vecchie email. Sono stata solo un po', sapete... sto bene! A proposito, va tutto bene, sto benissimo. Tornerò al lavoro, non c'è niente che non va in me. Sto bene."

Discutendo sul perché ha nascosto la sua situazione ai produttori ha dichiarato: "Semplicemente, avevo costantemente paura di essere licenziata per qualsiasi motivo. Quindi ero solo... non erano loro, ero io. Non avevo idea di quanto mi avessero a cuore."

Game of Thrones: Emilia Clarke ha temuto l\'Esclusione per il suo Aneurisma

Nel 2013, durante la recitazione del musical Colazione da Tiffany, è stata nuovamente costretta ad un nuovo intervento per via di un’emorragia cerebrale causata da un secondo aneurisma. La Clarke ha deciso di parlare apertamente del suo problema attraverso la fondazione di un’associazione chiamata “SameYou” per fornire assistenza alle persone colpite da ictus o da altri problemi cerebrali.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati sulle news del momento.

Fonte: Digital Spy

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.