Game of Thrones 8: Cambia la Sigla Inziale, ecco un'Anteprima e le Ipotesi al riguardo

Game of Thrones 8: Cambia la Sigla Inziale, ecco un'Anteprima e le Ipotesi al riguardo

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Come i fan della serie ben sanno, una delle  tradizioni di Game of Thrones, è il cambiamento della sigla introduttiva di stagione in stagione, fatto per fornire qualche indizio sui contenuti dell'episodio che segue. L'ottava stagione, con la piccola anteprima venuta fuori poco tempo fa, non fa eccezione.

In occasione della Première newyorkese dell’ottava e ultima stagione di Game of Thrones infatti, i presenti, hanno potuto ammirare una nuova sigla di apertura.

Durante la proiezione sopracitata, l'attrice Carice van Houten (attrice che interpreta Lady Melisandre), ha filmato alcuni secondi della sigla, pubblicandoli successivamente sul suo profilo Instagram. 

Game of Thrones 8: cambia la sigla inziale, ecco un\'anteprima

Capite bene che tutti i fan e gli appassionati de Il Trono di Spade hanno subito iniziato a sviscerare questi secondi di video, per avere qualche informazione in più sul finale di stagione.

Allarme Spoiler!

Ecco a voi il video in questione:

La prima spaventosa novità che salta all'occhio nella sigla è quella della Barriera: dopo l'attacco da parte degli White Walkers nel finale della settima stagione, il varco aperto nella parete che proteggeva Westeros è impressionante. Nella clip inoltre, vediamo una scia di ghiaccio che punta a sud della Barriera fino a girare intorno a Last Hearth, la fortezza di Casa Umber, senza che l'ambientazione in questione, venga però indicata chiaramente. Cosa possiamo trarne? ne sentiremo solo parlare senza alcuna scena girata al suo interno? 

Probabile che il fatto che la scia di ghiaccio giri intorno a Last Hearth possa significare che gli Estranei e il Re della Notte stanno puntando dritti a Grande Inverno (che è molto più a sud), dove i protagonisti dello show li attendono per la grande battaglia?

Game of Thrones 8: cambia la sigla inziale, ecco un\'anteprima

Per nostra fortuna, online è emerso qualche altro secondo della sigla in questione, fornendoci info anche su ciò che accadrà molto più a sud della barriera, partendo dalla Fortezza Rossa di Approdo del Re.

Ecco qui il secondo video:

Lo spettatore, in una rapida carrellata, viene portato nelle profondità dell'ambientazione. Partendo dalla Red Keep in cui la scia di ghiaccio entra prepotentemente (non le gira intorno), fino a raggiungere le sue cripte, dove giace il gigantesco teschio di Balerion, il Terrore Nero. Perché mostrarci la testa del famoso drago gigante?

Le teorie a riguardo sono due: per qualcuno, potrebbe significare che sarà un'ambientazione in cui accadrà qualcosa di importante, mentre buona parte dei personaggi di Westeros sono impegnati in vista della battaglia. 

Per altri invece, potrebbe essere solo una scelta dettata dal fatto che la sigla abbia, per via del tema musicale, una durata pre-impostata, dunque, solo per una pura necessità di montaggio.

Per ora, l'unica certezza a riguardo, è quella che assegna ad Approdo del Re, casa di Cersei Lannister (Lena Headey), un ruolo fondamentale nell'ottava e ultima stagione di Game of Thrones, essendo l'altra faccia della medaglia della situazione disperata che Westeros sta affrontando.

Game of Thrones 8: cambia la sigla inziale, ecco un\'anteprima

Come già saprete, l'ultima stagione sarà composta da sei episodi che verranno trasmessi a partire dal 14 aprile. I suddetti sei lunghi episodi (dai 54 minuti fino a 1 ora e 22 minuti) andranno a chiudere il cerchio creatosi intorno ai personaggi rimasti con noi dalla Barriera in giù.

Cosa ci aspetta veramente alla fine di questa meravigliosa serie, a parte più morti e più sangue che mai? Abbiamo aspettato quasi due anni per scoprirlo e ora, finalmente, manca solo una settimana per avere tutte le risposte.

Vi invitiamo a commentare la notizia con le vostre opinioni sulla nostra pagina Facebook e per tutte le info inerenti alla serie, vi rimandiamo alla relativa scheda. Stay Tuned! 

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.