Fringe: il Produttore parla della Possibilità di una Serie TV Reboot

Fringe: il Produttore parla della Possibilità di una Serie TV Reboot

Scritto da:  - 

In questo periodo di rinvii e chiusure di produzioni forzate, risulta spontaneo chiedersi se magari uno show del passato possa tornare di moda per essere riadattato o fonte d'ispirazione.

Nonostante quello dei reboot sia un trend abbastanza diffuso in questo momento (vedi la recente notizia di The Grudge) sembra che Fringe non riceverà lo stesso trattamento. Sembra infatti, improbabile che la serie fantascientifica tornerà presto a legarsi alla FOX. Per gli appassionati dello show statunitense andato in onda dal 2008 al 2013, quindi, non mancano le delusioni.

Il produttore esecutivo Akiva Goldsman, in un'intervista video esclusiva, ha svelato di aver parlato recentemente con l'ideatore J.J.Abrams e con il produttore esecutivo Jeff Pinkner, di un potenziale proseguimento o serie di sequel di Fringe, ma a quanto pare senza risultati concreti:

"Ne abbiamo parlato alla Warner Bros. ma non abbiamo trovato una base per la realizzazione"

Sfortunatamente, nonostante quei dialoghi, non ci sono reali piani in atto. La chiave per il ritorno dello show, sarebbe il coinvolgimento di Pinkner, che si ritiene essere il cuore di Fringe. Pinkner è stato co-sceneggiatore dalla stagione seconda fino alla quarta ma non è stato coinvolto nella controversa stagione quinta.

"È uno scrittore meraviglioso, è un uomo meraviglioso e uno showrunner meraviglioso"

Come osserva Goldsman, in questa intervista, lo show ha recentemente vissuto una sorta di rinascita, che ha ispirato coloro che ci hanno lavorato in origine fino ad arrivare a discuter della possibilità di un ritorno. Per il produttore non è né troppo presto né troppo tardi per riparlarne, ma si tratta di qualcosa che, eventualmente, non accadrà in un futuro prossimo. 

Fringe è andata in onda per cinque stagioni negli Stati Uniti su FOX e raccontava la storia di una divisone particolare che indicava sulla cosiddetta scienza di confine, che si manifestava con i fenomeni fringe.

I protagonisti erano Anna Torv (Mindhunter), Joshua Jackson (Unbreakable Kimmy Schmidt) e John Noble (Elementary). Quando debuttò il primo episodio si fecero subito collegamenti con X-Files e altre serie di fantascienza, tuttavia, alla fine della prima stagione, la peculiarità dello show stava prendendo corpo. L'istituzione di un universo alternativo che minaccia la natura della realtà stessa era del tutto originale.

In attesa di altre news al riguardo, qui sotto trovate il trailer della prima avvincente stagione, Fringe è attualmente in streaming su Chili.

Fonte: Collider

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.