Anson Mount paragona il Franchise di Star Trek e il Marvel Cinematic Universe

Anson Mount paragona il Franchise di Star Trek e il Marvel Cinematic Universe

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

In anteprima su Paramount+ a maggio, Star Trek: Strange New Worlds è l'ultimo spettacolo di Star Trek in uscita sul servizio di streaming e spin-off di Star Trek: Discovery - che ha introdotto nuove iterazioni dei personaggi Christopher Pike (Anson Mount), Numero Uno (Rebecca Romijn) e Spock (Ethan Peck). Il nuovo spettacolo prenderà quindi spunto dalla serie classica in modo importante, seguendo le missioni esplorative dell'Enterprise.

Per Mount, Star Trek: Strange New Worlds e Star Trek: Discovery erano ben lontani dalle sue prime incursioni nell'intrattenimento di genere. Nel 2017, l'attore è infatti entrato a far parte dell'MCU, apparendo nella miniserie Inhumans in cui ha interpretato Black Bolt, il leader degli Inumani. Sebbene l'accoglienza dei fan nei confronti di Inhumans sia stata tutt'altro che favorevole, la performance di Mount è stata molto apprezzata. Tuttavia, lo spettacolo era il suo unico progetto MCU e due anni dopo è passato al franchise di Star Trek facendo il suo debutto in Star Trek: Discovery.

Anson Mount paragona il Franchise di Star Trek e il Marvel Cinematic Universe

Mount ha recentemente riflettuto sulle sue esperienze nelle due delle più grandi proprietà di intrattenimento. Ha descritto le lievi somiglianze, che derivano principalmente dal fatto che Star Trek e la Marvel sono mondi immaginari stabiliti con i propri ritmi. Da lì, Mount ha approfondito cosa significava per lui entrare nel ruolo del Capitano Pike per l'universo di Star Trek:
"Sì, sono due grandi fandom e universi in cui devi trovare il tuo punto di partenza. Tendo a non pensare troppo al genere. Ora ci sono sicuramente trucchi del mestiere in entrambi i casi, ma le regole per la recitazione e il coinvolgimento nel lavoro sulla scena devono sempre rimanere le stesse. Ma direi che il fatto di entrare in Star Trek...insomma, per me sono stati ruoli importanti per me, perché sono sempre stato un fan della Marvel come sono sempre stato un fan di Star Trek. Ma c'è qualcosa in Star Trek che pensavo fosse troppo lontano per me, non era nemmeno nella mia lista dei desideri, perché non avrei mai pensato che sarei finito per capitanare l'Enterprise, voglio dire, è pazzesco. Conto ogni singolo giorno in cui sono sul set, non sto esagerando, è sia incredulità che un sentimento di tremenda gratitudine. Ammettiamolo, se hai intenzione di fissare il volto di Dio, dell'universo o come vuoi chiamarlo, ogni singolo giorno devi avere una sana dose di umiltà, apprezzamento e gratitudine. E penso che queste siano le qualità più grandi che ha anche Pike. Quindi se io posso essere alla sua altezza, è grazie al mio essere grato di far parte di questo universo".

Mount non è la prima persona ad apparire sia in un prodotto Marvel che in Star Trek, ma il fatto che le sue esperienze con entrambi i franchise rimangano esclusivamente in televisione lo rende un po' più unico. Anche se il tempo trascorso da Mount con Star Trek si sta rivelando molto più lungo e creativamente appagante del suo periodo nella Marvel, è chiaro che è entrato in entrambi gli universi apprezzando quello che stavano facendo e una consapevolezza di cosa significa essere parte di entrambi gli universi. Scoprire i pensieri di Mount sull'interpretazione di Pike mostra inoltre che è la scelta giusta per guidare Star Trek: Strange New Worlds, perché comprende il significato del suo ruolo e spera di onorare l'eredità del personaggio.

Star Trek: Strange New Worldsche è già stato rinnovato per una seconda stagione, sarà rilasciato il 5 maggio esclusivamente su Paramount+.

Fonte: Screen Rant

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.