American Gods: per Neil Gaiman la Serie TV non è Finita nonostante la Cancellazione

American Gods: per Neil Gaiman la Serie TV non è Finita nonostante la Cancellazione

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Come ormai i fan hanno tristemente appreso, le vicende di Shadow Moon (Ricky Whittle di The 100), testimone della faida fra antiche e moderne divinità, sono ormai giunte alla loro brusca interruzione, quando la rete Starz ha deciso di cancellare American Gods.

Un piccolo barlume di speranza potrebbe però essere all’orizzonte, in quanto sembra si stia lavorando affinché la storia, chiusasi con un grande cliffhanger, possa proseguire attraverso un eventuale film o altro.

Lo stesso Neil Gaiman, autore del romanzo originale e produttore esecutivo dello show, è intervenuto recentemente con un post su Twitter per confermare che l’intenzione è quella di portare avanti il progetto.

“Non è assolutamente morto”- si legge nel messaggio dello scrittore – “Sono grato al team di Starz per il viaggio di American Gods condotto finora. Fremantle (che produce la serie) si è impegnata a finire la storia iniziata dal primo episodio, e proprio in questo momento stiamo valutando quale sia la strada migliore da seguire e con chi percorrerla”.

Il mancato rinnovo è solo la punta dell’iceberg di una travagliata produzione che ha visto perdere, stagione dopo stagione, membri del cast, come Gillian Anderson (X-Files) e Orlando Jones (Sleepy Hollow), nonché gli stessi creatori Bryan Fuller (Hannibal) e Micheal Green (Everwood).

Si attendono a questo punto i prossimi sviluppi, sperando che lo show possa davvero avere una degna conclusione.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.