American Gods 4 non ci sarà! STARZ Cancella la Serie TV dopo 3 Stagioni

American Gods 4 non ci sarà! STARZ Cancella la Serie TV dopo 3 Stagioni

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Il viaggio di Shadow Moon (Ricky Whittle) e della compagnia è ufficialmente giunto al termine, poiché l'adattamento televisivo di American Gods di Neil Gaiman è stato cancellato da STARZ dopo tre stagioni. La notizia arriva pochi giorni dopo la messa in onda del finale della terza stagione della serie. STARZ è attualmente in trattative con Freemantle, che produce American Gods, per concludere potenzialmente lo show in qualche modo, sebbene non ci siano piani concreti a questo punto.

"American Gods non tornerà per una quarta stagione", ha detto STARZ in un comunicato. "Tutti in STARZ sono grati al cast e alla troupe dedicati e ai nostri partner di Fremantle che hanno dato vita alla storia rilevante dell'autore e produttore esecutivo Neil Gaiman, che parla del clima culturale del nostro paese".

Il rapporto afferma che la cancellazione era dovuta alle valutazioni di American Gods, che erano scivolate del 65% su più piattaforme rispetto alla sua prima stagione. C'è anche la natura dei vari cambiamenti dietro le quinte della serie, poiché ha sopportato più showrunner importanti e allontanamenti di alcuni membri del cast nel corso delle sue tre stagioni. Bryan Fuller e Michael Green inizialmente sono andati via a causa di differenze creative dopo la prima stagione, che ha portato anche all'uscita delle star della serie Kristin Chenoweth e Gillian Anderson. Jesse Alexander è stato quindi scelto per la seconda stagione, ma è stato anche accolto con attriti creativi, causando un divario di quasi due anni tra le stagioni. Charles Eglee è stato introdotto nella stagione 3 dello showrunner, proprio quando la star della serie Orlando Jones è stata pubblicamente lasciata andare via dalla serie. La serie ha anche dovuto abbandonare il membro ricorrente del cast Marilyn Manson durante la terza stagione a seguito del riemergere delle accuse di abuso.

American Gods segue Shadow, un ex detenuto che scopre che le divinità vivono tra gli umani. Nella seconda stagione, la battaglia si muove inesorabilmente verso il punto di crisi mentre i destini degli dei e degli uomini si scontrano. Mentre Mr. World (Crispin Glover) trama vendetta per l'attacco contro di lui nella prima stagione, Shadow si unisce al tentativo di mercoledì (Ian McShane) di convincere gli Antichi Dei dell'urgenza di una guerra totale, con Laura e Mad Sweeney al seguito. Un consiglio alla House on the Rock esplode nel caos, inviando divinità antiche e nuove in missioni in tutta l'America che convergeranno al Cairo, Illinois. Shadow è costretta a ritagliarsi un posto come credente in questo strano nuovo mondo dei viventi - un mondo oscuro in cui il cambiamento richiede impegno e la fede richiede un sacrificio terribile.

Durante il fine settimana, lo stesso Gaiman ha parlato del futuro della serie in un'intervista, esprimendo che la fine della terza stagione sarebbe "il singolo luogo più frustrante, sconvolgente e esasperante" per la fine della serie:
"Se non otteniamo una stagione 4, siamo finiti nell'unico posto più frustrante, sconvolgente e esasperante in cui qualsiasi stagione potrebbe finire".

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.