Modern Family
Power
Strike Back
The Good Fight
The Good Doctor
Romanzo Criminale – La Serie
Russian Doll
Life’s Too Short
Luther
Jericho
Psych
The End of the F***ing World
The Wire
West Wing - Tutti gli Uomini del Presidente
Salem

This Is Us: la Recensione del Finale della 3° stagione. Finalmente scopriamo chi è "Her".

This Is Us: la Recensione del Finale della 3° stagione. Finalmente scopriamo chi è "Her".

Scritto da:  - 

La terza stagione di This is Us è giunta al termine, con un episodio che già dal titolo si spoilera da solo: "Her". Infatti, il mistero che che ha attanagliato i fan per un'intera stagione, è finalmente stato risolto, svelando l'identità che si celava dietro questa "Lei" a cui facevano riferimento nel famigerato flashforward di un anno fa. 

Andiamo con ordine:

R & B

Grazie NBC, grazie This is Us, grazie, grazie. Grazie per aver creato Randall e Beth e grazie per averli fatti restare insieme. Io non ci ho mai creduto che una coppia così bella si potesse lasciare, per altro con dei pretesti così banali. In altri telefilm sarebbe potuto accadere, ma non in uno come come This is Us. Non tanto perché sia speciale - e lo è - ma perché non è quel tipo di telefilm, non è il suo stile. 

Devo ammettere tuttavia, che durante le ultime puntate avevo iniziato seriamente a temere per loro. Per fortuna i due si sono riavvicinati, e hanno risolto la crisi grazie ad una trovata di Beth che - ammettiamolo - non è che richiedesse un'intelligenza fuori dal comune. Ognuno di noi aveva pensato alla soluzione del trasferimento a Philadelphia già dal primo minuto in cui 'sti due hanno iniziato a menarla su quanto fosse difficile conciliare gli impegni lavorativi, familiari (e politici) dovendo percorrere tutti quei chilometri ogni giorno. Ma va'? Come è complicato fare il governatore di una città vivendo in un'altra a due ore di distanza! Ma daai? Non l'avrei mai detto.
E dunque lo possiamo dire: vissero felici e contenti. Molto carina la scena di Deja: la ragazza è ormai pienamente integrata nella famiglia, e somiglia sempre più al padre adottivo. Anche lei ha vinto alla lotteria, e lo sa bene.

Zio Kevin

Quanti fan dei #Zevin stanno leggendo? Non è piaciuta a tanti la loro rottura, specialmente perché, dopo un continuo tira e molla - e nonostante la ricaduta di Kev nella dipendenza dall'alcol - i due avevano finalmente trovato un equilibrio ed una stabilità che è durata, però, neanche mezza puntata.

This Is Us: la recensione del finale della terza stagione. Finalmente scopriamo chi è "Her".

Dobbiamo guardare in faccia la realtà: per quanto i due potessero piacere (a me no) e anche se tutti desideriamo un po' di gioie per questo ragazzo b(u)ono come il pane, sin dall'inizio c'erano tutti i segnali per capire che non sarebbe andata bene: ammettiamolo e andiamo avanti. 

Per fortuna, gli autori si sono fatti perdonare il fatto di essere stati un po' troppo sbrigativi nel liquidare la coppia, regalandoci una perfetta copia di Kevin ragazzino, che compare a sorpresa nel futuro salutando suo zio Randall.

Quindi sì: Kevin è destinato ad avere figli nella sua vita ma - attenzione - passeranno diversi anni. La scena del futuro è infatti ambientata  circa 20 anni dopo, e il ragazzino avrà sì e no 12 anni. Ciò potrebbe innanzitutto suggerire che la prossima stagione possa avere un focus proprio su Kevin. Inoltre, potrebbe anche significare che Zoe non sia definitivamente scomparsa dalla vita di Kevin né, di conseguenza, dalla serie. Anche se, a tal proposito, segnaliamo la recente dichiarazione del produttore NBC Isaac Aptaker, che ha confermato che l'attrice Melanie Liburd non ci sarà durante la prossima stagione. 

Baby Jack

Ci hai fatto penare, piccoletto! Il piccolo Jack, figlio tanto desiderato da Kate e Toby, riesce a superare i problemi dovuti all'essere nato prematuro, e viene portato a casa sano e salvo! 

This Is Us: la recensione del finale della terza stagione. Finalmente scopriamo chi è "Her".

Kate, che ha nuovamente un Jack accanto, sembrerebbe aver ritrovato la serenità che aveva perso sin dalla tragica scomparsa del padre. A riprova di ciò, la splendida scena che vede Kate esprimere parole dolcissime di gratitudine e affetto per la madre, Rebecca. Come sappiamo, le due non hanno mai avuto un rapporto idilliaco: Kate si è sempre sentita messa in ombra dalla madre, così bella, così brava, così perfetta. Difficile tenere il passo, soprattutto con la personalità estremamente insicura di Katie. Ho molto apprezzato l'evoluzione che hanno dato al suo personaggio: finalmente Kate  è matura e consapevole, non più la solita piagnona. A quanto pare, diventare genitore ti cambia davvero. 

Her

Era una delle teorie più accreditate, e si è mostrata fondata: "Lei" è proprio Rebecca. La ritroviamo proprio nella scena finale, anziana, col viso solcato da tante rughe, ammalata e ormai in fin di vita. 

This Is Us: la recensione del finale della terza stagione. Finalmente scopriamo chi è "Her".

Ho già detto cosa penso in merito nella recensione del mid-season finale (che ritrovate a questo link): è il ciclo della vita, e This Is Us sa rappresentarlo in modo che ha pochi eguali. Anche in questo caso, senza timore di smentita, sono sicura che gli sceneggiatori sapranno raccontarci questa parte della vita del personaggio interpretato dalla bravissima Mandy Moore, con delicatezza, saggezza e profondità. Vorrei però riproporvi questo articolo pubblicato la scorsa estate, prima che iniziasse la terza stagione: vi riportavamo la notizia di una dichiarazione rilasciata dalla stessa protagonista, che affermava di conoscere il finale della serie. La mia previsione è che esso coinciderà proprio con la morte di Rebecca. Non so cosa questo comporti in termini di numero di stagioni previste, notizia ignota ad oggi. Sono curiosa di sapere la vostra opinione in merito!

Bilancio di fine stagione

Che voto dare a questa terza stagione? Nel complesso molto alto. Si conferma ancora come uno dei migliori family drama su piazza, grazie ad una trama di per sé molto particolare, resa però del tutto credibile da uno stile narrativo che non lascia nulla al caso, e da attori davvero straordinari.
Questo bilancio positivo non viene intaccato neanche dalla seconda metà della stagione che, a mio parere, ho trovato leggermente sottotono. Diciamo che il solo penultimo episodio, dedicato a Beth e Randall e al loro matrimonio, potrebbe valere l'intera mezza stagione! Così come alcune scene della 3x15 ("The waiting room" o "L'attesa" in Italia) o di questo episodio finale.

E la prossima?

Si sa ancora pochissimo sulla quarta stagione, cerchiamo di riassumere gli indizi seminati qui e lì durante questa puntata.
Innanzitutto, tutti i personaggi affronteranno dei grandi cambiamenti: la famiglia di Randall si trasferisce a Philadelphia, e sia lui che la moglie inizieranno una nuova esperienza professionale, puntando tutto su loro stessi. Probabilmente troverà spazio la storia di Tess, la figlia maggiore di Randall e Beth, che ha di recente fatto coming out con la famiglia.

This Is Us: la recensione del finale della terza stagione. Finalmente scopriamo chi è "Her".

E' tempo di traslochi anche per gli altri personaggi: Rebecca e Miguel si trasferiscono infatti in California per stare più vicini al nipotino appena arrivato, e anche Kevin si stabilirà lì. E' chiaro che quindi il baricentro della narrazione sarà notevolmente spostato a sud, il prossimo anno. Cosa comporterà questa presenza importante della famiglia vicino a Kate? Solo io ho avuto l'impressione che non c'è un lieto fine all'orizzonte per lei è Toby?
Infine, pare che assisteremo ad un riavvicinamento di Nicky (il fratello redivivo di Jack), che vediamo al capezzale di Rebecca.
Ma Miguel dov'è? Non vedendolo qui dovremmo forse presumere che a quel punto della storia verosimilmente non ci sarà più. Se così fosse, verrà raccontato questo evento durante la quarta stagione?

L'attesa sarà lunga, ma le serie tv da guardare sono così tante che di sicuro non ci annoieremo! Non mancheremo di aggiornarvi con nuove anticipazioni e notizie su This is Us, quindi continuate a seguirci e commentate questa recensione sulla nostra pagina Facebook. A presto!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.