DC's Legends of Tomorrow: Recensione della Serie TV targata The CW

DC's Legends of Tomorrow: Recensione della Serie TV targata The CW

Scritto da:  - 

Sono davvero tantissimi gli eroi appartenenti all’universo editoriale DC, ma non tutti sono particolarmente conosciuti. Fortunatamente, nel 2015, Greg Berlanti, Marc Guggenheim, Andrew Kreisberg e Phil Klemmer hanno pensato di creare una serie tv che raggruppasse tutti i personaggi non particolarmente noti sotto lo stessa squadra di “Leggende”, per mostrare al pubblico le loro doti: è così che nasce Legends of Tomorrow, spin-off di ArrowThe Flash.

Legends of Tomorrow: Recensione della Serie TV targata The CW

La premessa è buona, ma cosa rende questo show speciale?

Bisogna premettere che non tutti i personaggi scelti sono eroi, anzi, alcuni di essi sono persone più o meno comuni, o addirittura dei criminali: ne sono esempio Mick Rory (interpretato da Dominic Purcell, volto noto di Prison Break) e Leonard Snart (Wentworth Miller), una coppia di rapinatori anti-eroi con marchingegni tecnologici (pistole che sparano raggi di fuoco e di ghiaccio). 

Nella primissima stagione della serie questi personaggi dalla personalità e dall'etica più variegata vengono riuniti dallo stesso leader, il viaggiatore del tempo Rip Hunter (Arthur Davill, il Rory Williams di Doctor Who), per salvare l’universo dal pericoloso criminale temporale Vandal Savage (Casper Crump).
Il gruppo sarà costretto con la forza a viaggiare nel tempo e nello spazio sull'astronave Waverider per impedire il peggio e ripristinare l’ordine universale.

È qui che inizia il bello: attraverso le ormai cinque stagioni della serie i nostri personaggi, tra un’avventura sgangherata, una missione ligia al dovere e peripezie degne di una commedia, si imbarcano in un viaggio tra i periodi storici più disparati sotto il comando prima di Rip, poi dell’Agenzia del Tempo, un'associazione militare segreta. 

Non sempre il gruppo rimarrà unito, non sempre ci sarà affiatamento: vedremo liti, scontri, licenziamenti e delusioni, ma ci sarà anche amicizia, forza, amore, avventura e un sacco di comicità attraverso la storia umana (che viene spesso descritta con una certa licenza poetica).

Proprio questo è uno dei punti di forza dello show: nonostante non si tratti di una commedia, porta al pubblico una risata grazie anche agli episodi speciali e a trame alle volte al limite del nonsense. E proprio a proposito di special, essendo uno spettacolo targato DC include spesso e volentieri episodi crossover con gli altri show famosi.

Legends of Tomorrow: Recensione della Serie TV targata The CW

Altra preziosa qualità dello show è la crescita personale e inter-relazionale dei vari personaggi attraverso gli 82 episodi finora in onda: cattivi divengono buoni, nemici e amici si vengono incontro, nascono relazioni sentimentali che non sempre ci aspettavamo e nel mentre scopriamo qualcosa in più sul passato e la psicologia dei nostri beniamini e dei nemici che di volta in volta vanno ad affrontare.

Ma quali sono le cosiddette “Leggende”? 

Il cast di questa serie è veramente molto variegato, nel corso della trama si alternano diversi personaggi che si aggiungono al gruppo, alle volte per restare, altre volte solo momentaneamente. Molti sono anche i personaggi secondari e i nemici incontrati tra le varie stagioni.

Tra i personaggi più amati e costanti ritroviamo Ray Palmer (Bradon Brouth), il cui nome in codice da supereroe è “Atom”: si tratta di uno scienziato e inventore multimiliardario che ha creato marchingegni iper-tecnologici (cliché degno di Batman); la sua fama tuttavia è dovuta a una in particolare delle sue invenzioni, ossia una tuta che permette a chi la indossa di cambiare dimensioni al punto anche da rimpicciolirsi fino alla grandezza di un atomo. 

Sara Lance (dal nome in codice White Canary) invece è una vigilante di Star City (già presente nella serie Arrow), che ha fatto in passato parte della temuta e spietata Lega degli Assassini e possiede dunque incredibili capacità di combattimento marziali corpo a corpo. È un personaggio dall'animo combattuto, forte ma al contempo fragile, predisposta al compito di leadership e con numerose vicissitudini amorose con ambo i sessi.

E questi sono solo alcuni dei personaggi che compaiono nella serie, ma molti altri se ne aggiungono nel corso delle varie stagioni, anche se preferiamo non svelarveli per non fare spoiler...

Legends of Tomorrow è una serie tv che riesce ad incorporare un'infinità di generi e le più disparate tematiche, e lo fa strappando di tanto in tanto un sorriso allo spettatore.

Se siete incuriositi dalle trame dei supereroi DC, vi consigliamo anche di dare un'occhiata agli altri show principali, troverete un sacco di interessanti riferimenti.

Nonostante si tratti di uno spin-off, resta uno spettacolo godibile dai più anche se preso singolarmente.

madforseries.it

4,0
su 5,0

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.