Gossip Girl, il Reboot: la Guida Completa con Trama, Cast, Data, Trailer e Anticipazioni

Gossip Girl, il Reboot: la Guida Completa con Trama, Cast, Data, Trailer e Anticipazioni

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

A quasi dieci anni da questo,

Gossip Girl, il Reboot: Trama, Cast, Data, Trailer e Anticipazioni

sta per arrivare questo!

Gossip Girl, il Reboot: Trama, Cast, Data, Trailer e Anticipazioni

Preparatevi, abitanti dell'Upper East Side: Gossip Girl sta davvero tornando!

Un reboot del famoso show degli anni 2000 verrà lanciato su HBO Max, mostrando una nuova generazione di adolescenti ricchi e famosi. Nell'era delle celebrità e delle influencer dei social media, è il momento perfetto per far rivivere il famoso sito di gossip sulla giovane élite di New York.

Joshua Safran, lo showrunner di Gossip Girl, scriverà e produrrà il reboot dello show. I creatori originali della serie, Josh Schwartz e Stephanie Savage, saranno anche loro legati al progetto come produttori esecutivi. Tornerà per vestire il reboot anche Eric Daman, il quale disegnò i costumi per la serie originale.

La trama

La sinossi ufficiale della serie TV, rilasciata da HBO Max è la seguente:
"Otto anni dopo che il sito originale è finito offline, una nuova generazione di adolescenti che frequenta le scuole private di New York viene introdotta all’incubo e alla leggenda di Gossip Girl. La serie di prestigio si occuperà di quanto i social media, e il paesaggio di New York stessa, è cambiato negli anni successivi”. 

Il cast

I nuovi personaggi andranno alla Constance Billard e al St. Jude, le scuole dell'Upper East Side preparatorie ai college della Ivy League.
Nel gennaio 2021, l'account Instagram ufficiale di Gossip Girl ha condiviso le foto del nuovo set, delle uniformi e dei personaggi del reboot, ognuno di loro descritto dalle iconiche caratteristiche della élite di Manhattan: potere, stile, innocenza, privilegio, grazia, libertà, influenza e "prospettiva".

  • Jordan Alexander - un’attrice (Sacred Lies) e cantante canadese - interpreta l’influencer Julien Calloway;
  • Savannah Smith – una giovanissima studentessa della Tisch School of the Arts della NWY al suo primo ruolo – interpreta Monet de Haan, un personaggio con un particolare mondo interiore;
  • Zión Moreno – una modella, poetessa e attrice transgender - è Luna La Luna, una ragazza alla moda originaria del Messico che vive da sola a New York mentre i suoi genitori girano il mondo producendo film;
  • Thomas Doherty – un già noto attore (Catherine the Great, High Fidelity) interpreta Max Wolfe, un vero e proprio spirito libero;
  • Emily Alyn Lind – Amanda Clarke in Revenge  - interpreta Audrey Hope, una ragazza dallo stile molto classico la cui madre è una designer di abbigliamento sportivo. Vi ricorda qualcuno? Inoltre, è la migliore amica di Julien ed è da molto tempo legata ad Aki;
  • Tavi Gevinson – blogger, scrittrice e attrice statunitense - è Kate Keller, una ragazza particolarmente ambiziosa;
  • Eli Brown – Dylan Walker in Pretty Little Liars: The Perfectionists - interpreta Otto "Obie" Bergmann IV, un ricco benefattore;  
  • Evan Mock – campione di skateboard e modello (Jimmy Choo, Calvin Klein...) – inaugura la sua carriera d’attore con il volto di Akeno "Aki" Menzies, il quale ha una relazione con Audrey;
  • Whitney Peak – la diciassettenne nata in Uganda che ha rivestito il ruolo di Judith Blackwood in Le Terrificanti Avventure di Sabrina - interpreta Zoya Lott, è la nuova Dan Humphrey del gruppo.
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo

Premi sull'immagine per ingrandirla.

Kristen Bell, che era la voce di Gossip Girl nella serie TV originale, tornerà a spiattellare agli spettatori gli amori, le insidie e i peccati di Manhattan.

Faranno parte del cast in qualità di guest star anche Elizabeth Lail, Donna Murphy e Laura Benanti.

In merito alle icone della serie TV originale il produttore esecutivo Josh Schwartz aveva precedente rivelato: ”Abbiamo messo tutti al corrente di che cosa stava bollendo in pentola e che ci avrebbe fatto piacere il loro coinvolgimento, qualora lo avessero voluto”.

E mentre Blake Livley ha escluso la possibilità di rindossare i suoi miniabiti per dedicarsi completamente alla sua nuova vita da mamma, e Leighton Meester ha rivelato che lei e Adam Brody daranno uno sguardo – dal divano di casa loro – al nuovo show, Chace Crawford e Penn Padgley non hanno escluso la possibilità di comparire nel reboot.

Per quanto riguarda Ed Westwick invece, in un’intervista esclusiva al network Hollywood Life, l’attore e sex symbol britannico si era lasciato andare al romanticismo e ai ricordi: "Allacciate le cinture e godetevelo perché non sapete ancora quanto durerà", aveva detto riferendosi al nuovo cast. "Noi abbiamo avuto la fortuna di recitare in sei stagioni. Sono sicuro che il nuovo show piacerà a tutti e spero che, per quanto sia possibile, non venga confrontato con il nostro, perché questi ragazzi meritano di essere osservati per quello che sono e che stanno creando".

Anticipazioni: cosa è cambiato rispetto alla serie TV originale

Schwartz - servendosi di un’analisi molto attuale della società - ha rivelato che da parte di questa produzione non c’è alcun interesse a mantenere l'identità di Gossip Girl un mistero, spiegando che al giorno d’oggi “siamo tutti Gossip Girl, a modo nostro: siamo tutti artefici del nostro destino sui social media”.

Per quel che riguarda il concetto dietro il prodotto, in una intervista per l’Hollywood Reporter Safran aveva chiarito che questa volta avrebbe voluto fare tutto ciò che non era stato possibile fare la prima volta. Infatti, oltre a un grandissimo colpo di scena che pare ci sarà nel corso dell’ultimo episodio, la serie TV rappresenterà davvero la complessità e l’eterogeneità dei giovani di New York: ci saranno moltissimi contenuti queer e, stavolta, gli attori non saranno quasi tutti bianchi. I personaggi lotteranno per mantenere i loro privilegi, perché questa versione di GG non glorificherà la ricchezza come siamo stati abituati a vedere la prima volta.

Durante un AMA di Twitter, quando gli è stato chiesto di quale differenza fosse "più orgoglioso" nel riavvio, Safran ha risposto: "La maggior parte dei personaggi è diversa e/o bizzarra", specificando che questa sarebbe stata un’evoluzione della storia e non una ricostruzione.

Gli episodi, il trailer e la data di uscita

I dieci episodi saranno disponibili dall’8 luglio in streaming su HBO Max, che – attraverso i suoi account ufficiali – ha dato il via ai tempestosi click rilasciando il trailer del reboot.

Sei già consapevole che non farai in tempo a immergerti in un big rewatch dell’originale? Leggi la nostra recensione per rispolverare i tuoi più bei ricordi.

Fonte: Cosmopolitan

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.