Y: The Last Man - il Presidente di FX commenta la Cancellazione, "il Calo del Pubblico è stato Troppo Forte"

Y: The Last Man - il Presidente di FX commenta la Cancellazione, "il Calo del Pubblico è stato Troppo Forte"

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Dopo un tortuoso viaggio tra modifiche allo showrunner e al casting e un ritardo dovuto alla pandemia, Y: The Last Man è durato solo una stagione: lo spettacolo di FX è stato infatti cancellato mentre la prima stagione era ancora in onda, un paio di settimane prima del finale.

Il presidente di FX John Landgraf ha affermato che la decisione è stata presa basandosi sulla fidelizzazione degli spettatori:
"Ho davvero amato Y: Last Man, ho davvero ammirato tutto il lavoro che è stato svolto, penso davvero che Eliza Clark abbia fatto un ottimo lavoro. Ma il calo del pubblico è stato davvero, davvero, davvero forte e alla fine questo è ciò che ci ha fatto andare in quella direzione".

"Uno dei concetti chiave che abbiamo valutato per tutto il tempo è la traiettoria di uno show televisivo, dal suo primo al suo ultimo episodio. Monitoriamo da vicino il declino o la fidelizzazione del pubblico. Se guardi gli spettacoli che abbiamo rinnovato, c'è un livello di fidelizzazione più alto rispetto agli spettacoli che abbiamo cancellato; tutti hanno un calo molto ripido, molto di più rispetto agli spettacoli che abbiamo rinnovato".

Ammettendo che "è molto difficile prendere quelle decisioni", Landgraf ha notato che ci sono stati solo tre casi, nei 20 anni di storia della programmazione originale di FX, in cui una serie che è stata rinnovata per una seconda stagione non ha avuto ulteriori rinnovi.

Fonte: Deadline

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.