Vita da Carlo: annunciata la Serie TV su Carlo Verdone targata Amazon

Vita da Carlo: annunciata la Serie TV su Carlo Verdone targata Amazon

Scritto da:  - 

Potevamo aspettarci di tutto tranne che Aurelio e Luigi De Laurentiis, insieme a Carlo Verdone presentassero all’evento Amazon Originals la serie Vita da Carlo. Uno show che ci racconterà la vita e la carriera del celebre attore.

Durante la presentazione, Verdone ha dichiarato:"Ringrazio Amazon per questa grande novità…bisogna guardare al futuro, c'è una fruizione nuova del prodotto filmico e io mi affaccio volentieri. Si tratta di un'idea di Nicola Guaglianone e Menotti, e insieme a me e Pasquale Plastino scriveremo la sceneggiatura. Sento di poter raccontare il mio privato, di avere una grande libertà. Ho un taccuino pieno di cose che mi capitano, sarà facile scrivere. Me ne capitano di tutti i colori, la sfida è che sia traducibile anche a livello internazionale per entrare nella simpatia di tutti. Ringrazio i De Laurentiis che mi hanno supportato".

Vita da Carlo: annunciata la Serie TV su Carlo Verdone targata Amazon

Mentre Aurelio De Laurentiis ha detto in merito a questa nuova avventura: "Con Amazon puoi parlare di tutto; di cibo, di film, di calcio, di fiction generale, e con mio figlio da anni siamo affascinati da questo twist della comunicazione. In un film di 90 minuti non puoi raccontare tutto e ci sono personaggi che non puoi raccontare. Quando ti accorgi che il linguaggio del cinema è stato portato a casa, con questa serialità che dura molte più ore, ti permette di raccontare molti più personaggi. Vita da Carlo avrà molti cameo, impossibili d'anticipare".

Verdone ha poi aggiunto, fornendoci qualche dettaglio in più:"Vita da Carlo è un modo per raccontare i miei ultimi dieci anni. Si tratta di una serie che farà capire meglio chi sono. Raccontare io e gli altri. Tutta la mia vita è sempre stata un rapporto fra me e gli altri".

Cosa ne pensate? se questa nuova serie targata Amazon vi interessa commentate sulla nostra pagina Facebook con “un sacco bello”, in caso contrario scrivete “in che senso?”.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.