Veleno: su Prime Video una Docuserie sui Diavoli della Bassa Modenese

Veleno: su Prime Video una Docuserie sui Diavoli della Bassa Modenese

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Una storia di cronaca dai tratti quasi horror e tutta italiana quella dei Diavoli della Bassa Modeneseraccontata in Veleno, la nuova serie documentario di Prime Video.

Alla fine degli anni '90 i comuni di Mirandola, Finale Emilia e Massa Finalese sono sconvolti da una serie di indagini scaturite dalla denuncia di abusi subiti da un bambino da parte di alcuni suoi familiari. Dalle indagini e dagli interrogatori, si sospetta l'esistenza di una rete di pedofili che coinvolge genitori, parenti e amici che avrebbero commesso abusi, sacrifici animali e riti satanici nei cimiteri. 16 bambini vengono allontanati dalle loro famiglie e affidati ai servizi sociali. Il processo nato da queste accuse durerà 15 anni. L'accusa di satanismo verrà ben presto accantonata e il processo terminerà con qualche accusa di abusi domestici ma anche tante assoluzioni. 

L'opinione pubblica, per quanto fosse rimasta a dir poco atterrita, come spesso accade, ha fatto presto a dimenticare. Ultimamente però, l'interesse nei confronti della vicenda è aumentato, grazie al Podcast - intitolato appunto Veleno - fatto per Repubblica nel 2017 da Paolo Trincia, che con la giornalista Alessia Rafanelli ha predisposto una vera e propria contro-indagine, scoprendo nuovi importanti dettagli. Successivamente, nel 2019, Trincia ha scritto in proposito un libro - Veleno, una Storia Vera - edito da Einaudi.

La docuserie, firmata da Hugo Berkeley e disponibile su Prime Video da ieri, va ad arricchire la storia raccontata dal podcast e dal libro, fornendo nuovi contenuti multimediali inediti, interviste e testimonianze, mostrandoci i volti di alcuni dei protagonisti.

Si tratta di una storia quasi incredibile. Per questo gli appassionati del genere true-crime non possono farsi sfuggire questo nuovo prodotto, un format che, in Italia, non gode della stessa fortuna di altri Paesi, ma che dopo SanPa, la docuserie di Netflix su San Patrignano, si ritrova senz'altro su una strada spianata. 

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.