The Walking Dead: un Personaggio Principale pensava di Morire nella 9° Stagione

The Walking Dead: un Personaggio Principale pensava di Morire nella 9° Stagione

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

The Walking Dead è da sempre una serie corale pur avendo come punto di riferimento per molte stagioni Rick Grimes.
Nella nona stagione molti dei protagonisti però sono venuti a mancare, uccisi dalla follia di Alpha e i suoi Sussurratori.
Basti pensare a Tara ed Enid, pilastri femminili della serie, o al povero Henry, figlio adottivo di Carol ed Ezekiel, le cui teste sono state esposte dai Sussurratori su picche per marcare il loro confine, in una scena davvero raccapricciante.

Nel fumetto in realtà una delle vittime eccellenti è proprio Ezekiel, sovrano del "Regno", ucciso dalla barbarie del temibile gruppo di Alpha; conoscendo gli eventi della controparte cartacea, Khary Payton, volto del Re nella serie televisiva, credeva che il suo personaggio avrebbe subito la stessa tragica sorte nello show AMC.

Questo è quanto riportato nel podcast "Talk Dead To Me" da Matt Mangum, interprete del salvatore DJ, che riguardo questo evento ha detto:
"Si diceva che non avessero deciso completamente quali sarebbero state le vittime dei Sussurratori, ma sapevamo tutti che la tragedia sarebbe avvenuta nel finale della nona stagione. Se ricordo bene, era piuttosto tardi prima che venissero prese le decisioni finali. Ricordo che Khary pensava che una delle vittime sarebbe stata sicuramente Ezekiel, proprio come nel fumetto".

In realtà, poi, le cose non sono andate così, con la produzione che ha deciso di seguire una linea leggermente diversa da quella presa da Kirkman nei fumetti, risparmiando Ezekiel e rendendolo uno dei volti di riferimento della decima stagione.

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.