The Walking Dead: un Attore e gli Autori temevano un Episodio non andasse in Onda

The Walking Dead: un Attore e gli Autori temevano un Episodio non andasse in Onda

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

The Walking Dead è una serie TV che non fà sconti a nessuno: l'universo narrato nello show è infatti un mondo dove vige la legge del più forte, dove non esiste limite a ciò che si è disposti a fare pur di sopravvivere e dove buoni o cattivi possono morire indistintamente e in qualsiasi momento. 

Essendo un survival-horror, non viene disdegnato l'uso di numerose scene violente, una delle quali, la morte del povero Glenn (Steven Yeun) per mano di Negan (Jeffrey Dean Morgan, visto anche in Supernatural), fece parecchio scalpore.

Gli stessi interpreti si sono stupiti del crudezza di alcune sequenze, ne è un esempio recente Andrew J. West (apparso nei panni di Henry Mills da adulto in C'era Una Volta), che nella serie TV ha vestito i panni del leader dei cannibali di Terminus.

Questi avversari attiravano le loro "prede" con cartelli che indicavano un luogo da raggiungere per chi era alla ricerca di un posto sicuro, ma in realtà, una volta arrivati lì, divenivano carne da macello.

Rick (Andrew Lincoln) e la sua banda finirono nella loro trappola nel cliffhanger di chiusura della quarta stagione, ma proprio quando stavano per essere tutti uccisi, vennero salvati dal ritorno di Carol (Melissa McBride).

"È stato raccapricciante" - ha dichiarato West in un'intervista - "È stato un episodio molto cruento".

"Ricordo di aver girato una scena all'inizio della premiere della quinta stagione, in cui i miei uomini stanno tagliando la gola degli avversari. (Greg) Nicotero stava dirigendo quell'episodio, ricordo di essere andato da lui dicendo: Andrà in onda? Quanto vedremo? E lui mi rispose: Non lo so. proveremo a mostrare il più possibile. Ricordo di aver pensato: Non c'è modo. Non c'è modo che l'AMC mostri tutto questo. E invece l'hanno fatto davvero".

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.