The Walking Dead stagione 11: Riuscirà Maggie a perdonare Negan? Ne parla la Showrunner Angela Kang

The Walking Dead stagione 11: Riuscirà Maggie a perdonare Negan? Ne parla la Showrunner Angela Kang

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

The Walking Dead fa qualcosa di impensabile, mettendo i due nemici Maggie (Lauren Cohan) e Negan (Jeffrey Dean Morgan) al centro di una storia “emotiva” nell’undicesima stagione. Ma Maggie potrà mai perdonare Negan? Sono passati più di nove anni da quando Negan ha ucciso Glenn (Steven Yeun), marito di Maggie e padre di suo figlio Hershel (Kien Michael Spiller), e ora lei si ritrova a vivere ad Alexandria insieme all’assassino di suo marito. Proprio la decisione di Maggie di non giustiziare Negan l’ha portata a lasciare l’insediamento nella nona stagione, ma ora è tornata, e Negan rischia di spingerla troppo in là nell’undicesima stagione.

Riguardo la storia di Maggie, la showrunner Angela Kang ha detto:
“Gran parte della storia emotiva consisterà nel vedere se Maggie riuscirà ad andare d’accordo con Negan, che ha ucciso suo marito. Nelle stagioni nove e dieci, credo che abbiamo visto Negan provare ad integrarsi nel gruppo, sta provando a redimersi, ma ha ancora dei modi di fare alla Negan”.

Negli anni in cui Maggie non era ad Alexandria, Negan è diventato l’eroe della guerra contro i Whisperer, uccidendo Alpha (Samantha Morton), come parte di un accordo con Carol (Melissa McBride), in cambio della sua libertà. Ma Negan è ancora una persona non gradita ad Alexandria, ed è sul filo del rasoio mentre guida il gruppo di Maggie e Daryl (Norman Reedus) in una critica missione per salvare la loro casa nella season premiere.

Kang ha aggiunto:
“Ci siamo interessati a questo tipo di domande: ‘Ci si può redimere? Può esserci perdono? Il perdono è dovuto? Ci sono scuse che ha senso fare? Nemici posso lavorare insieme in modo produttivo, o saranno sempre destinati a ripetere gli stessi schemi che li hanno resi nemici?’ Non ci sono risposte semplici, sono questioni che la società affronta, perciò abbiamo pensato che potesse essere interessante approfondire tali aspetti con questi due personaggi”.

Secondo Reedus, Daryl voleva uccidere Negan quando Rick Grimes (Andrew Lincoln) ha sconfitto – ma non ucciso – il suo nemico nell’ottava stagione. Ma dopo gli eventi delle stagioni nove e dieci, nelle quali Negan ha salvato Daryl nella guerra contro i Whisperer, Reedus crede che potrebbe esserci il perdono.

Al riguardo, Reedus ha affermato:
“Dopo tutto quello che è successo, ha fatto molte belle cose, si è preso cura di Judith (Cailey Fleming). Ha fatto molto per redimersi, e le persone di quel mondo fanno sempre cose orribili. È tutta una questione di prospettiva. Dal punto di vista di Negan, abbiamo ucciso tutti i suoi seguaci. Quindi, c’è un mondo dove esiste il perdono, credo”.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.